"Inside Area 51", National Geographic indaga sulla base dei misteri

Astronavi aliene cadute sulla terra e recuperate dalle autorità americane fin dagli anni ’50, piccoli omini verdi rinvenuti e sottoposti ad autopsie. Sono solo alcune delle cose che alcuni collegano alla base militare più famosa del mondo l'Area 51. Ora, nuovi approfondimenti rivelano sorprendenti tesi a conferma di queste teorie, ma allo stesso tempo ne smontano altre. Tutto questo è stato raccontato in un documentario dal titolo "Inside Area 51", che andrà in onda Domenica 10 Luglio su National Geographic Channel alle 21,10 (canale 403 di Sky) in prima visione assoluta per l'Italia. L'inchiesta si è avvalsa della collaborazione con Annie Jacobsen, autrice del libro "Area 51: La storia non censurata delle basi segrete militari americane", libro basato su interviste con oltre cinquanta scienziati, piloti e ingegneri, che abbiamo recensito anche noi.

Un documentario da non perdere.

Ma il documentario «Inside Area 51», in onda domenica in realta più che sull'aspetto extraterrestre punta piuttosto i riflettori sul lato nascosto della guerra fredda. Per la prima volta si confessano davanti alle telecamere piloti, tecnici, ufficiali e agenti segreti operanti nella base, tra cui l’ex comandante di Area 51, Hugh Slater, e l’ex vicedirettore della Cia, Albert Wheelon. Si parla di test atomici, voli sperimentali, collaudi di nuovi prototipi (dal famoso U2 al misterioso Oxcart) per lo spionaggio ad alta quota sull’Unione Sovietica. Venne sperimentato a Groom Lake anche un mezzo a quattro ruote poi usato dagli astronauti sulla luna. Come detto prima la consulenza di Annie Jacobsen, autrice del saggio investigativo «Area 51», uscito in maggio negli Stati Uniti e di cui abbiamo ampiamente parlato, aiuta la trasmissione a fornire spunti molto  interessanti, e non è il solito pastone di cose già sentite. Ma non pretende di dire una parola definitiva sugli enigmi di Groom Lake. Anzi termina con le dichiarazioni di due protagonisti che ammettono di aver rivelato «solo una parte della storia». Viene da pensare che abbiano taciuto proprio gli aspetti più intriganti. Che magari potrebbe davvero riguardare gli alieni.

Scrivi commento

Commenti: 23
  • #1

    Sutter Kaine (domenica, 10 luglio 2011 01:34)

    Si ma ancora non lo avete ancora capito che loro sanno tutto e non ci diranno mai niente fino al giorno in cui vorranno!!!!!e' inutile che cercate di smontare o capire!!! Gli alieni non sanno da fa' ! Ancora dobbiamo capire perchè caspista siamo nati e voi credere... meglio pensare alle femminnuccie date retta...

  • #2

    *IraTenax* (domenica, 10 luglio 2011 11:42)

    Insomma i soliti "potrebbe", "sarebbe"... quindi non mostreranno niente di cui non abbiamo già discusso e ridiscusso! La solita solfa per fare un pò di ascolto e soldini per la Annie Jacobsen.

  • #3

    isaia67 (domenica, 10 luglio 2011 12:33)

    Loro sono già qui...e tra nn molto tutti sapranno...

  • #4

    Gino (domenica, 10 luglio 2011 12:43)

    Molto interessante, sto appunto studiando la guerra fredda.

  • #5

    max (domenica, 10 luglio 2011 15:01)

    Loro sono tra noi,ed alcuni di noi hanno il dna modificato per agire e percorrere stili di vita che influenzano la vita sociale del pianeta.Quesa è una tesi, se ne potrebbero considerare tantissime altre,come d'altronde tutti conosciamo. Una cosa certa è che ultimamente si sta allargando a macchia d'olio la credenza che Dio non è altro una forma di vita aliena che avrebbe dato la vita sul pianeta terra, che le religioni diverse non sono frutto delle diverse interpretazioni delle regole di vita imposteci.Speriamo di conoscere la verità ed avere un contatto globale con gli alieni al più presto.

  • #6

    max (domenica, 10 luglio 2011 20:21)

    speriamo che usciranno prsto allo scoperto cm dice isaia67

  • #7

    KOSLINE (domenica, 10 luglio 2011 21:00)

    @MAX speriamo bene si , ma ISAIA67 prima di parlare sarebbe bello che portasse qualche prova , sai di CIARLATANI ELETTI DEI MIEI STIVALI che dicono stanno arrivando li conosco mi hanno ingravidato ecc ormai sono anni che li sento mi hanno leggermente stancato ....

    cmq questo documentario non aggiunge una mazza passa e ripassa vecchie notizie gia' conosciute e onestamente mi sono fracassato le @@ di queste persone che raccontano mezze verita' presunte .. ho dite tutto(magari portando qualche prova non sarebbe male) ho TACETE che fate piu' bella figura ...!!!

  • #8

    yuri (domenica, 10 luglio 2011 22:16)

    una cavolata immensa!!!!che caduta di stile......

  • #9

    sarahska84 (lunedì, 11 luglio 2011 01:30)

    NON L'HO VISTO,PERO ANCHE SE COME AVETE DETTO SONO SEMPRE LE STESSE COSE, VORREI GUARDARLO..VISTO CHE ADESSO NON C'è UN TUBO DA VEDERE!!!!!!! SAPETE SE è GIA POSSIBILE TROVARLO SU INTERNET???

  • #10

    yuri (lunedì, 11 luglio 2011 01:46)

    *sarahska84 prova a vederlo.. ma ti avverto che si cerca di screditare l'aspetto "alieno" della base..!!si parla di aerei segreti spia che sono scambiati per ufo!!!!!!ma dai video si vede chiaramente che gli aerei hanno un tipo di propulsione che lascia scie in cielo per via della condensazione...!!la gente che vede ufo vede oggenti che non lasciano scia.. e sono silenziosiii............

  • #11

    kimaka (lunedì, 11 luglio 2011 01:53)

    per me e' bene vederlo il documentario e nn solo anke discovery ed history ormai deliziano il mio palato con ufo alieni ed archeologia mistyeriosa ecc...^_*, tanto sono meglio di superquark e company nostrani sotto tutti gli aspetti,certo ci vuole sky ma poi se volete scaricate tutto prima dela legge ke blokkera' internet o si presumera' di farlo:ma questa e' un altra storia...

  • #12

    Silvia (lunedì, 11 luglio 2011 02:31)

    lo mettete on line per chi non ha sky?

  • #13

    Ego (lunedì, 11 luglio 2011 08:41)

    Molto più interessanti i documentari e gli approfondimenti andati in onda lo scorso inverno su History Channel! in quei casi si provava a far luce sulla reale esistenza sia delle basi segrete USA (Dulce,Area 51,AUTEC etc..)sia degli UFO con ricostruzioni di avvistamenti grazie a testimoni e indagini sul posto! non ho visto ieri National Geographic,ma sicuramente come è stato detto nei commenti precedenti non è stato aggiunto nulla di nuovo!

  • #14

    Jack (lunedì, 11 luglio 2011 11:22)

    Io seguo sia history che discovery che national e non solo in tema ufo, ma quasi qualunque doc. Sono il meglio del meglio secondo me, come ha detto kimaka, nulla a che vedere con la "monnezza" che girano qui.

  • #15

    Insider (lunedì, 11 luglio 2011 12:43)

    [piccolo "fuoritema"]

    Aggiornamento e spiegazione definitiva su un precedente articolo di UFOONLINE:

    http://www.ufoonline.it/2011/06/28/ufo-ad-arakawa-kawaguch-in-giappone-e-il-traffico-si-ferma/

    Giusto per dare una conclusione certa all'ipotesi del modellino, ecco il segreto svelato.
    L’ufo è stato realizzato da Peter Coffin, artista di New York, e dalla compagnia di Londra Cinimond Studio. Si tratta di un ufo del diametro di 7 metri che può lievitare nell’aria e produrre un gioco di luci a led.
    E’ stato costruito in alluminio ed è illuminato da 3.000 led che si possono controllare a distanza.

    Fonti:
    http://divilinux.netsons.org/archives/2734/arakawa-kawaguchi-lu-f-o-era-un-modellino/

    http://www.cinimodstudio.com/ufo-over-rio

  • #16

    Receptionist (lunedì, 11 luglio 2011 13:01)

    Ormai tra history channel e compagnia bella li ho visti davvero tutti.
    Ci sará la classica ascesa sulla collina , il classico filmato della base vista da lontano.
    Insomma nulla di nuevo.
    Ma lo vedró sicuramente hahhaha

  • #17

    ufoonline (lunedì, 11 luglio 2011 13:24)

    Grazie Insider, come già specificato a suo tempo nell'articolo l'ipotesi si è rivelata giusta. Coffin ne aveva realizzato un altro anche nel 2008.

  • #18

    Insider (lunedì, 11 luglio 2011 15:59)

    @Ufoonline

    Infatti, era giusto precisarlo proprio perchè era stato correttamente ipotizzato nel vs. articolo, si tratta quindi dello stesso studio ed artista.

  • #19

    KOSLINE (lunedì, 11 luglio 2011 17:47)

    @INSIDER Peter Coffin e' un coplottista al soldo della CIA NSA M6 EX KGB e i detrattori mondiali riuniti ,

    l' UFO e' reale, e' solo un nuovo modello della razza dei GRIGI modello super LED INTERGALATTICO appena entrato in forze nell arsenale della FEDERAZIONE INTERGALATTICA dislocato nel nostro versante cosmico ,

    l'altro giorno con i miei amici ELETTI abbiamo chiesto di fare un giretto di prova una FIGATA prestazioni al top , velocita' 100 volte quella della luce , virate 100G antigravitazionali , motori al super silicio cosmico fonoassorbenti , quasi non ti accorgi che sono in moto ultra confortevole , ma il resto non posso dirtelo E' SEGRETO....

    quindi fidati che e' reale non fare il complottista AMICO XD XD XD !!!!

    BY !!!

  • #20

    kimaka (martedì, 12 luglio 2011 01:13)

    grazie Jack e ti dono una informazione:tempo fa' dissi ad un amico ke ha il padre ke lavora presso una postazione radar civile di kiedere,solo kiedere se aveva visto cose strane...premetto ke il padre del mio amico e' tranquillo e persona simpatica...beh lo kiese e successe un macello:litigio padre-figlio e poi madre -padre con supporto di ambulanza:in sostanza sono cose nn da kiedere figuriamoci il perke'...il mio amico e' e rimane scosso anke se son passati anni e anni e nn ha kiesto piu' niente al padre...alla prossima...

  • #21

    HeadArrow (martedì, 12 luglio 2011 10:58)

    Interessante la spiegazione sul modellino di Peter Coffin.... un diametro di 7 metri è molto sopratutto per farlo volare, non deve essere stato facile costruirlo, in più con un diametro così doveva avere una stabilità pazzesca.

  • #22

    anonimo2 (mercoledì, 13 luglio 2011 01:30)

    come ha giustamente chiesto silvia,c'è modo di poterlo vedere per chi non ha sky??

  • #23

    Asterium (sabato, 27 agosto 2011 14:43)

    Ragazzi e ragazze, come molti di voi hanno scritto... sono sempre le solite cose.
    Ma invito tutti a aggiustare il tiro su un punto chiave: la domanda che ci si deve porre non è se esistono gli alieni, ma è se sono già arrivati a visitare il nostro pianeta.
    In un universo cosi vasto che esiste da miliardi di anni è da arroganti pensare di essere gli unici esseri intelligenti e non a viverci, cosi come è da arroganti pensare che non ci sia un altra specie nell'universo che magari si sia evoluta e continui ad evolversi da qualche migliaio di anni se non da qualche centinaia di migliaia o più...
    I governi vogliono nascondere ciò che pensandoci un attimo è comunque già ovvio a tutti... come dire... "stanno cercando di nascondere la verità sulla macchia di rossetto sul colletto della camicia..."
    Altra cosa, se i governi un giorno rivelassero l'esistenza degli alieni cosa succederebbe ? quello che succede sempre... tanto rumore, invasati sui tetti a chiamare gli alieni, l'estrema commercializzazione della cosa, e magari visite guidate a vedere gli alieni morti, come andare a vedere le tombe dei faraoni...
    E il punto rimane sempre uno... se gli alieni non vogliono interagire con noi, a questo punto non possiamo parlare nemmeno di cattivi governi che insabbiano... e li capisco se dovessero insabbiare la verità, perchè se veramente gli alieni non vogliono interagire con noi per motivazioni loro, il rivelare la loro esistenza non farebbe altro che fomentare l'opinione pubblica a chiedere in modo sempre più insistente ai governi di usare preziose risorse economiche nel tentativo di arrivare ad un contatto in qualunque modo.
    Il fatto di saper leggere e scrivere non determina che un essere umano sia intelligente e probabilmente è uno dei motivi per cui i governi tacciono e gli alieni si dileguano.