Apollo 18: ecco il trailer ufficiale del film

Claustrofobico, angosciante e misterioso. Primo atteso trailer per Apollo 18, film prodotto da Timur Bekmambetov e diretto da Gonzales Lopez-Gallego. Vi avevamo già svelato la locandina ma adesso spuntano le prime clip ufficiali. Montato a tempo di record pur di uscire prima del concorrente Area 51 di Oren Peli, il film porta al cinema un inedito aspetto cospirativo ’stellare’, che vuole le ultime missioni spaziali della Nasa saltate non tanto per via degli ingenti budget quanto per ‘cosa’ è stato trovato sulla superficie lunare, da occultare agli occhi della pubblica opinione. Ufficialmente, l’Apollo 17, lanciata in orbita il 17 dicembre 1972, fu l’ultima missione umana sulla luna. Ma un anno dopo, nel dicembre del 1973, due astronauti americani sono stati inviati in missione segreta sulla Luna dal Dipartimento della Difesa. Il loro era l’Apollo 18. Quello che Timur Bekmambetov ci mostra è l’ultimo video catturato da quegli astronauti. Mentre la NASA nega la sua autenticità, altri dicono che proprio in quel video c’è la vera ragione del perché non siamo più tornati sulla Luna. Solo un film? Per ora gustatevi il trailer.

Scrivi commento

Commenti: 42
  • #1

    XXX (domenica, 20 febbraio 2011 01:36)

    Le solite finte scene di repertorio stle "il quarto tipo"

  • #2

    Patrizio (domenica, 20 febbraio 2011 07:07)

    ovviamente il trailer è molto accattivante...ma se solo la metà di quello ke si può capire dal trailer fosse vero .... beh allora saremmo nei guai seri.

  • #3

    rudj (domenica, 20 febbraio 2011 09:16)

    se come dicono sulla luna ci potrebbero essere basi aliene ...cosa vuoi che abbiano trovato,astronavi..alieni...non lo sapremmo mai

  • #4

    Lorenzo (domenica, 20 febbraio 2011 10:35)

    Di alieno sembra esserci un virus, una contaminazione da agente patogeno sconosciuto.
    Questa mi sembra l'ipotesi più veritiera, considerando che i virus possono adattarsi alle peggiori condizioni e rimanere inattivi per moltissimo tempo, fino a quando non trovano un ospite che possa alimentarli e che viene portato inevitbilmente alla morte.
    Forse la NASA ha saggiamente deciso di non rischiare un contagio particolarmente virulento che potesse sfuggire ai controlli medici sul personale di ritorno dalle missioni spaziali sulla Luna.

  • #5

    Lorenzo (domenica, 20 febbraio 2011 11:09)

    Se ci fate caso, sembra esserci qualcosa all'interno del casco di quello che sembra essere la persona contagiata: Una sorta di ragno che cammina sul vetro davanti al volto del malcapitato ... Mi ricorda tanto Alien e quella sorta di 6 zampe malefico che inoculava l'alieno all'interno del corpo umano. Alien fu davvero inventato, o qualcosa di reale esiste davvero ?

  • #6

    Marco V (domenica, 20 febbraio 2011 11:09)

    Questi sono i film che piacciono a me. Ha tutte le carte in regola per essere una figata. Niente barocchismi esagerati, niente battute cretine fuori contesto...lo attendo con ansia..

    Ps: qualcuno di voi ha mai visto Moon??

  • #7

    Patrizio (domenica, 20 febbraio 2011 11:17)

    Moon è veramente bello.

  • #8

    Lorenzo (domenica, 20 febbraio 2011 11:20)

    Molto bene, stavo per dire che ho visto il trailer e che mi sembrava interessante.
    Adesso ho un motivo in più per guardarlo.

  • #9

    Patrizio (domenica, 20 febbraio 2011 11:25)

    http://mag.sky.it/mag/cinema/2011/02/10/film_di_fantascienza_prossime_uscite.html

    ci sono almeno un altro paio d titoli interessanti, date un okkiata

  • #10

    Patrizio (domenica, 20 febbraio 2011 11:31)

    World Invasion...m sembra meglio si skyline

  • #11

    Marco V (domenica, 20 febbraio 2011 11:40)

    Moon è fantastico...e pensare che si tratta di un'opera prima rende il regista Duncan Jones ancor più meritevole di complimenti.

    Su world invasion per adesso non giudico...aspetto di vederlo.
    Il trailer sembra interessante, ma non vorrei che poi il tutto si riducesse ad una specie di Indipendence day...quei film non li reggo.

  • #12

    LORENZO M. (domenica, 20 febbraio 2011 12:07)

    Comunque lorenzo oltre ad esserci una agente patogeno c'è propio una creatura che uccide un astronauta e ne ferisce un altro causandone il contagio.In ogni caso la trama è ottima ma secondo me hanno voluto dare troppo risalto all'aspetto horror e questo potrebbe essere un male per la buona riuscita del film,comunque non resta che aspettare e giudicare di persona.

  • #13

    Patrizio (domenica, 20 febbraio 2011 13:13)

    @MarcoV: l' importante è ke la razza umana non vinca...è inpensabile ke essere così evoluti da viaggiare nello spazio (magari anke nel tempo ?) e d trovarci nell' infinito, poi vengano spazzati via dai nostri poveri mezzi terrestri, o annientati da qualke virus...x me è addirittura non realistico il fatto ke inizino una guerra se è per questo...con le tecnologie ke dovrebbero avere svluppato non mi sembra gli serva di ingaggiare combattimenti corpo-a-corpo of dog-fight nei cieli per sconfiggerci...bha. Li vedo invece un po come nel film " Segnali dal Futuro" ... molto al di sopra di noi e dei nostri mezzi/conoscenze...

  • #14

    Marco V (domenica, 20 febbraio 2011 13:41)

    @ Patrizio
    Quello che contesto a film tipo Indipendence day non è tanto il poco realismo (in fondo sono film, non devono rispecchiare la realtà) quanto la scontatezza: il bene da una parte, il male dall'altra; gli eventi succedono sempre e solo negli Usa; Sono argomenti abbastanza triti e ritriti, sono un po' stufo.

    A me è piaciuto moltissimo District9. E' stato di gran lunga uno dei film più innovativi in ambito fantascienza degli ultimi anni. Consiglio a tutti di vederlo perché (nonostante il poco realismo della trama) secondo me è un'autentica perla.


    Ps: Per quanto riguarda l'aspetto militare io non sarei così sicuro che un conflitto con una tecnologia superiore debba essere per forza di cose a favore degli alieni. Devi tener conto che invadere un pianeta abitato da 6 miliardi di persone disseminate praticamente ovunque non è come conquistare un villaggio di una farm a travian. Richiederebbe una quantità di mezzi e di unità militari enorme, sproporzionato forse. Centinaia di migliaia di navicelle e milioni di truppe da impiegare nel controllo del territorio. In uno scenario del genere una vittoria dei "terrestri" non è una cosa impossibile da immaginare.
    Basti vedere che dopo dieci anni di Enduring Freedom le forze della Nato controllano a malapena la metà del territorio afghano. Nonostante l'enorme gap tecnologico nei loro confronti, i talebani sono ancora lì a resistere e probabilmente, alla lunga, sarà necessario un accordo fra tutte le parti in causa.

  • #15

    xxx (domenica, 20 febbraio 2011 13:43)

    @Lorenzo secondo me è più probabile che loro abbiano preso spunto da Alien,pee quanto riguarda il ragno.

  • #16

    Patrizio (domenica, 20 febbraio 2011 14:07)

    MarcoV sono d' accordo con te x la scontatezza, bene/male, americani buoni e salvatori del mondo e tutte le boiate ke ormai siamo abituati a vedere ....x l' altro discorso nn lo so...potrebbero semplicemente renderci innocui schiavi inviando onde di kualke tipo su tutte le frequenze da noi utilizzate, sui satelliti x telecomunicazioni, TV, telefoni, nel visibile, ecc ...quello ke voglio dire è ke se qualcuno/qualcosa riesce davvero a trovarci in questa infinità e poi ANCHE a raggiungerci (il che non è così scontato come sappiamo)...nn penso abbiano bisogno d eserciti ed armi per conquistarci... le startegie di conflitto andrebbero riscritte. Non possiamo applicare gli esempi terrestri a qualke cosa di non-terrestre e tremendamente più avanzato.

    concordo su District9, veramente una bella idea. Anke se ancora m kiedo xkè gli scarafaggi invece di vebdere le armi ai Nigeriani nn le abbiano usate x conquistare il popolino e poi riandarsene via.

  • #17

    Marco V (domenica, 20 febbraio 2011 14:17)

    @ Patrizio
    "concordo su District9, veramente una bella idea. Anke se ancora m kiedo xkè gli scarafaggi invece di vebdere le armi ai Nigeriani nn le abbiano usate x conquistare il popolino e poi riandarsene via."

    Erano "fuchi", la parte più bassa della "casta aliena". Mancando il gruppo predominante che li potesse dirigere (erano periti sull'astronave madre a causa di una epidemia mi pare) i fuchi erano solo in grado di tirare a campare vivendo praticamente come bestie nel distretto 9 cercando di raccattare cibo come potevano.

  • #18

    Romolo (domenica, 20 febbraio 2011 16:29)

    Sto film mi sa tanto di bufala sulla falsariga di alien. Ora Alien è stato un gran film, nulla da dire però almeno non hanno mai voluto far credere fosse un fatto vero come strumentalizzano in questo film riagganciandolo all'apollo18.. ma per favore.

    La solita creatura strana che uccide uno per uno i membri di un equipaggio.. e che palle ne avranno fatti 3 trilioni di film analoghi. Avrei trovato + interessante piuttosto la scoperta di un astronave abbandonata sul suolo lunare come il famoso video del sigarone di 4 Km e invece continuiamo con sti filmetti tra il thriller e l'horror passati poi per ipotetici fatti di eventi accaduti.

  • #19

    XXX (domenica, 20 febbraio 2011 16:46)

    Hai ragione Romolo, solamente che qui al contrario di Alien l'equipaggio è fatto solo di due astronauti, quindi il film dovrebbe durare all'incirca 5 minuti. :-) si scherza

  • #20

    Romolo (domenica, 20 febbraio 2011 18:10)

    E già, per allungare il brodo anzichè farli morire li faranno trasformare in qualche mostruosa creatura che colpirà quelli dell'apollo 19, ed anch'essi verranno contagiati e si trasformeranno in mostri per contagiare quelli dell'apollo 20.. e così via fino all'apollo 55, tempo in cui si renderanno conto che non c'è + spazio sulla luna e si massacreranno tra loro.. -.-'

  • #21

    Marco V (domenica, 20 febbraio 2011 18:19)

    Converrebbe guardarlo prima di giudicarlo.
    Io sono ottimista
    :)

  • #22

    LORENZO M- (domenica, 20 febbraio 2011 19:30)

    Bella romolo,questa mi ha fatto morire dal ridere XD XD XD XD.Comunque anche io sono ottimista,come Marco.Speriamo che tengano di più alla trama,che non alle scene horror in stile il quarto tipo.Che poi per quale motivo questi contagiati del cazzo si devono alzare all'improvviso urlando o roba simile,minchia quanti sono stupidi gli horror....non capisco come facciano ad avere successo se non per il fatto di tenersi stretta la ragazza al cinema.

  • #23

    Marco V (domenica, 20 febbraio 2011 19:48)

    ahah!!

  • #24

    XXX (domenica, 20 febbraio 2011 20:51)

    A proposito di luna, alieni e missioni, volevo farvi leggere la conversazione avvenuta fra Neil Armstrong e la base Houston (NASA) durante la missione di APOLLO 11. Naturalmente non so della veridicità della conversazione, si dice sia stata intercettata da alcuni radioamatori russi. Voi cosa ne pensate?

    TESTO DELLA CONVERSAZIONE:

    Astronauta 1: Ma cos'è quello?
    Astronauta 2: Avete una spiegazione?
    Houston: Non vi preoccupate, attenetevi al programma!
    Astronauta 1: Mio Dio, ma è incredibile, questo è fantastico, non lo potreste mai immaginare!
    Houston: Sappiamo di questo, andate dall'altra parte!
    Astronauta 1: Ma che diavolo è quello? è incredibile ...... Dio ... ma cos'è allora, me lo dite?
    Houston: Cambiate frequenza, usate Tango, Tango!
    Astronauta 1: C'è una specie di luce lì.
    Houston: Cambia frequenza.
    Houston: Usa Bravo Tango, Bravo Tango, scegli Jezebel, Jezebel!
    Astronauta: ......sì ..... ma tutto questo è incredibile!
    Houston: Passa su Bravo Tango, Bravo Tango

  • #25

    lorenzov (lunedì, 21 febbraio 2011 07:26)

    Ciao a Tutti,
    bighellonando sul web ho trovato che e' esistita anche una missione Apollo 19 malamente naufragata nello spazio e una missione Apollo 20 durante la quale e' stata trovata un'astronave enorme e antichissima all'interno della quale (o nelle vicinanze in una navetta) e' stato recuperato un membro donna dell' equipaggio in presunto stato di ibernazione e che sul posto (nel modulo lunare) il suo corpo e' stato studiato e riportato sulla Terra.
    L'hanno chiamata Monna Lisa.
    Qualcuno di Voi sa darmi qualche informazione ulteriore? Pensate che la storia sia vera?
    Se fosse falsa perche' divulgare una simile panzana buona solo come argomento per un film?
    Marco V mi sembri preparato in materia puoi aiutarmi a saperne di piu?
    Ciao e buona giornata a Tutti.

  • #26

    Il Grigio (lunedì, 21 febbraio 2011 09:28)

    Lorenzov la storia dell' E.B.E ritrovata nell'astronave dalla missione Apollo 20 si dice sia chiaramente una bufala,ne parlò anche Ruggeri in un paio di puntate di Mistero,anche xkè nn si capisce che fine abbia fatto il corpo di questa presunta extraterrestre,il video è girato direttamente dai compenenti dell'equipaggio e andando in giro x il web non risultano mai i nomi veri del comandante nei degl'altri astronauti,ma solo nomi diciamo fittizi! xò è anche vero che nessuno smentisce il fatto che ci si sono stare almeno 3 missioni segrete sulla Luna!

  • #27

    Fire (lunedì, 21 febbraio 2011 12:24)

    Confermo ciò che dice il Grigio,quel filmato è un falso.

  • #28

    XXX (lunedì, 21 febbraio 2011 14:00)

    Il filmato dell'EBE ritrovata sulla luna è chiaramente un falso. Troppo volte si utilizza la frase, la NASA non smentisce.Io credo una cosa però non, la nasa non può ogni essere costretta a smentire le fesserie, semplicemebte alcune leggende metropolitane non le considera propio. Sposterei l'attenzione su quella intercettazione fra Neil Armstrong e Houston, forse li c'è un fondo di verità.....forse.

  • #29

    Marco V (lunedì, 21 febbraio 2011 14:04)

    Sì, anche io sapevo che era una bufala.

  • #30

    Romolo (lunedì, 21 febbraio 2011 14:27)

    Lorenzov proprio su quello avrei visto una bella base narrativa per crearci sopra un film, appunto l'apollo 20 ed il ritrovamento dell'astronave sigariforme.

    Comunque se non erro si dice che la storia dell'aliena e del video ravvicinato dell'astronave (quello con i crateri sopra) sia una bufala ma gli scatti dell'astronave fatti dalla sonda per la mappatura siano autentici.

    Se guardi tra le foto del sito della NASA alle coordinate: Latitude: 10° S Longitude: 117.5° E, Southwest of Delporte and North of Izsak troverai 2 immagini molto interessanti la numero AS15-P-9630 e la AS15-P-9625 catalogate nella banca dati della NASA. Li si vede questo strano oggetto lungo circa 4 km dentro uno dei crateri.

    Qui ne trovi una:
    http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/frame/?AS15-P-9630

  • #31

    Romolo (lunedì, 21 febbraio 2011 14:29)

    Dimenticavo, la foto è tratta dal Lunar Planetary Istitute, un ente della stessa NASA quindi attendibile.

    Infatti il sito fa questa citazione:
    "The Lunar and Planetary Institute is a research institute that provides support services to NASA and the planetary science community, and conducts planetary science research under the leadership of staff scientists, visiting researchers, and postdoctoral fellows."

  • #32

    Marco V (lunedì, 21 febbraio 2011)

    Romolo ho guardato con attenzione la foto che hai linkato nel #30, ma io di oggetti non ne ho visti.

  • #33

    Romolo (lunedì, 21 febbraio 2011 14:53)

    Al centro della foto nella parte alta, c'è un cratere con un oggetto sigariforme dentro.

  • #34

    Romolo (lunedì, 21 febbraio 2011 14:55)

    Questa foto è meno zoommata ma ti fa capire la posizione dell'oggetto, per sapere dove guardare.
    http://www.bibliotecapleyades.net/imagenes_exopol/exopolZZZZH_19.jpg

  • #35

    Romolo (lunedì, 21 febbraio 2011 14:56)

    Eccone un altra
    http://www.bibliotecapleyades.net/imagenes_luna/luna36_04.jpg

  • #36

    Marco V (lunedì, 21 febbraio 2011 15:05)

    Ok, grazie, ora l'ho vista.

    In realtà a me però sembra abbastanza forzato parlare di Astronave. Sembra semplicemente un gioco di ombre e conformazione del terreno. Ne più, ne meno della faccia di Marte. Può darsi che mi sbagli pure...qualcun altro ha un parere a riguardo?

  • #37

    Romolo (lunedì, 21 febbraio 2011 15:22)

    Bho, ti dico, io sono molto scettico su tutto, però in questo caso trovo difficile un gioco di ombre per un motivo, si vede un oggetto allungato che esce addirittura dal cratere, creando anche un ombra sotto la punta che finisce nello stesso modo, in sostanza non può essere una conformazione del cratere che crea un ombra particolare perchè appunto l'oggetto sporge fuori e se fai un calcolo con la scala delle foto, esce anche di centinaglia di metri se conti che la lunghezza intera dell'oggetto si attesta sui 4 km.

    Inoltre sulla luna non esistono rocce di una certa grandezza perchè il suolo è oramai ridotto a polvere e tutti gli avvallamenti che esistono sulla nostra luna sono dovuti a crateri. Il grado di erosione della luna è fortissimo non avendo mai avuto piante nè movimenti tellurici degni di nota da un bel pò di tempo (dentro è ghiacciato da tempi immemori quindi niente nucleo magmatico) e inoltre non ha una protezione dagli agenti esterni come ha invece la terra (l'atmosfera).

    Neanche i meteoriti che cadono sono di una grandezza considerevole perchè la forza di gravità della luna è davvero minima, e se mai ne cadesse uno superiore ad 1 Km avrebbe sotto di se un cratere così grosso da rendere quello della foto uno scherzo. Per finire non esistono meteoriti così lunghi perchè il moto rotatorio e le polveri spaziali o altri elementi che incontrano lungo il loro tragitto li rendono rotondeggianti, infatti di solito hanno la forma di una patata (il tubero :) ) e men che meno (andando per estremizzazioni) rimarrebbe intero ad un impatto col suolo lunare, con la forma che si ritrova.

    Detto questo, tutto è possibile per carità, magari c'è qualche particolare che non conosco o di cui non tengo conto.

  • #38

    Marco V (lunedì, 21 febbraio 2011 15:32)

    Io non ho detto che si tratti di un meteorite. A me sembra semplicemente un'illusione ottica dovuta alla conformazione del terreno. Ne abbiamo visti tanti di scherzi del genere, soprattutto per le immagini di Marte, non mi stupirei se lo fosse anche questo.
    :)

  • #39

    Lorenzo (lunedì, 21 febbraio 2011 18:18)

    @Romolo
    "...avrei visto una bella base narrativa per crearci sopra un film, appunto l'apollo 20 ed il ritrovamento dell'astronave sigariforme."
    Perchè no ?
    Si comincia da Apollo 18 e poi si procede fino al 20, vedrai...

  • #40

    lorenzov (lunedì, 21 febbraio 2011 19:30)

    Grazie a Tutti per il Vostro intervento.
    Certamente in assenza di prove certe non si puo' accertare la verita' per nessun argomento.
    Posso solo aggiungere che ho visto le riprese (presunte) da bordo del modulo lunare dove e' presente anche Leonov.
    Si puo' trattare benissimo di un falso a partire dallo stemma Apollo 20 per arrivare a tutto l' inviluppo delle riprese.
    Sicuramente non sapremo, almeno a breve termine, qual' e' la verita' ma sembra tutto cosi' vero!!!!!!!
    Oserei dire piu' vero di qualsiasi ripresa filmografica, considerando i difetti di immagine, dei suoni, del comportamento degli astronauti terrestri anche se sono molto dubbioso sul fatto che non viene fatto uso, tanto per esempio, delle normali e ovvie difese quali guanti e mascherine.
    Hei Lorenzo, omonimo mio, sarebbe bello scrivere una scenografia in merito,
    magari senza effetti speciali riandando a 40 anni fa, non credi?
    Ciao a Tutti e buona serata.

  • #41

    Giuseppe (lunedì, 21 febbraio 2011 21:22)

    Apollo 18 e un modulo lunare russo, i lunacomplottisti si affolleranno in massa ai cinema!

  • #42

    luca chikovani (martedì, 22 febbraio 2011 23:07)

    comunque il fatto sarebbe secondo me vista la storia vera del apollo(11) parlo dell primo allunaggio,diceva che lorio vedevano i loro stessi passi anche dove non avevano camminato e che si sono visti loro stessia 50 metri ri distanza,forse potrebbe essere che si uccidono tra di lor perche diventanpo pazzi,AHAHAHA IPOTESI CHE ROVINANO LA SUSPENSE