Mistero: argomenti della puntata dell'8 Febbraio 2011

Nuovo appuntamento con Mistero Stasera alle 21 su Italia Uno. Una puntata molto paranormale quella di oggi. Partendo dal manicomio di Aguscello, un ex ospedale psichiatrico infantile che si trova in provincia di Ferrara. Nella struttra ormai abbandonata, si avvertirebbe ancora la presenza di coloro che lo hanno frequentato in passato, vedremo dunque all'opera i cacciatori di fantasmi. Dovrebbe poi andare in onda un servizio sugli avvistamenti di presunti UFO nelle zone settentrionali della Campania, accompagnati dalle testimonianze dei membri del Centro Ufologico di Benevento. Si parlerà anche di ectoplasmi, Mistero ci porterà in viaggio nel Regno Unito alla scoperta degli spettri di Gloucester. Altri temi a seguire.

Conosceremo inoltre la verità sul filmato mostrato la settimana scorsa che aveva come oggetto la presunta autopsia su di un alieno: il video sarà originale o è una bufala? Pablo Ayo risponderà al quesito.

Appuntamento quindi per stasera in compagnia di Raz Degan, Daniele Bossari e Marco Berry. 

Scrivi commento

Commenti: 45
  • #1

    Insider (martedì, 08 febbraio 2011 11:58)

    Quell'autopsia del presunto alieno è un insulto all'intelligenza umana e al buon senso comune. Mai visto nulla di più fasullo, forse alla pari del povero capretto scotennato qualche anno fa. Basti pensare che un Pablo Ayo ci svelerà l'origine del filmato!
    Mistero è degno del nome che porta: è un mistero che vada ancora in onda... ^_^

  • #2

    Patrizio (martedì, 08 febbraio 2011 12:16)

    @Insider: Fully agree.

    peccato per Marco Berry ... mi piaceva di piú quando era una vera Iena.

  • #3

    Scettico (martedì, 08 febbraio 2011 12:45)

    Non c'è bisogno di mistero per sapere se l'autopsia aliena è vera o falsa..con tutto il rispetto...

  • #4

    Marco V (martedì, 08 febbraio 2011 12:50)

    Stendiamo un velo pietoso su quell'autopsia...

  • #5

    Robin (martedì, 08 febbraio 2011 12:51)

    Non dimentichiamoci che è sempre una trasmissione televisiva, il che comporta una "manipolazione" ed una censura, in linea con i palinsesti proiettabili alla popolazione da "controllare". Di arcano qui c'è solo il titolo ragazzi.

  • #6

    Antonio Martini. (martedì, 08 febbraio 2011 12:58)

    Allora se vogliamo fare un discorso serio lo facciamo, se vogliamo solo sparare contro qualcosa liberi di farlo. Sono un tecnico di ripresa ora lavoro a la7, ma ho fatto qualcosa anche a Mediaset, poca cosa, ma abbastanza per capire le dinamiche che ci sono dietro.
    I programmi vengono sovvenzionati dalla pubblicità, che è data dallo share ( ascolto in percentuale) che quel prodotto ottiene.
    E' chiaro che dovendo accontentare un target particolare gli argomenti devono necessariamente essere spettacolarizzati, e bisogna alternare qualcosa di scientifico a un pò di scena per aumentare l'ascolto.
    Non penso che vi lamentiate quando al cinema vedete film tratti da storie vere un pò romanzati, o quando nella tragedia del titanic aggiungono una storia d'amore inesistente o un attore belloccio per far andare le ragazzine a guardare il film.
    Mistero è un prodotto che resta coraggioso, ha un buon montaggio, una grafica accattivante, e degli ottimi inviati. Certo non è la BBC o Discovery Channel, ma non aspira ad esserlo. Basta sapere che la gente sente, e poi magari va a cercare su google l'argomento, si fa una cultura propria e non si ferma a quello che dicono in tv ma approfondisce.
    Sul morbo di Morgellons per esempio quanto visibilità ha dato a una malattia di cui non parla nessuno? Pensate poi alle scie chimiche o altre tematiche evitate come la peste da altri programmi. Invece di andare sempre contro vorrei che si capisse lo sforzo che esiste dietro produzioni completamente italiane. Grazie per lo spazio che mi è stato concesso.

  • #7

    Marco V (martedì, 08 febbraio 2011 13:06)

    @ Antonio Martini, in questo sito abbiamo elogiato Mistero quando si è sobbarcato il compito di trattare l'argomento del morbo di Morgellons. Basta andare a ritroso negli articoli e trovare quello giusto e i relativi commenti.

    Sulla spettacolarizzazione sono d'accordo. Conosco molto bene i meccanismi televisivi. Il problema è che non puoi creare la spettacolarizzazione con una "NON NOTIZIA". Il filmato di quella autopsia gira in rete da svariati anni ed è già stato ampiamente dimostrato essere un falso. Porlo all'attenzione del pubblico come "Mistero" ha la valenza di una frode e non è accettabile. Non ci sono scuse.

    Ps: il paragone coi film non regge perché i film (a meno che non si tratti di documentari dichiarati) sono opera di fantasia. L'informazione, anche quando si tratta di info/intrattenimento, non può esserlo.

  • #8

    Odette (martedì, 08 febbraio 2011 13:18)

    come ha fatto notare marco il paragone con il cinema non regge appunto perchè il cinema è cinematografico...è spettacolo..è finzione...è un piano molto diverso. Il giornalismo, l'approfondimento documentaristico che Mistero propina non può essere reale a metà, che credibilità può avere un programma che anzichè sostenere la verità sostiene balle perchè sono spettacolri e tengono attaccati gli spettatori?
    Con tutti i video e le inchieste ufologiche che esistono vanno a prendere un'autopia aliena che solo a carnevale può essere mandata in onda perchè sembra uno scherzo!!

  • #9

    Matthew (martedì, 08 febbraio 2011 13:59)

    Io quoto Antonio Martini.

    Ci vuole poco a sparare contro, ci vuole uno sforzo maggiore per capire il perchè delle cose...

  • #10

    Daniele (martedì, 08 febbraio 2011 14:04)

    Antonio Martini ha solo confermato quello che già sappiamo,pur di fare audience si ricorre a tutto! sono d'accordo con Marco V,un conto è usare una notizia vera e poi ricamarci sopra quindi rendendola come si dice sopra SPETTACOLARIZZATA e un conto è fare ciò con qualcosa di palesemente falso,si rischia di rasentare il ridicolo! nessuno spara a 0,xò sarebbe meglio curare certi aspetti di alcune trasmissioni!

  • #11

    XXX (martedì, 08 febbraio 2011 14:18)

    UFOONLINE MA AVETE UN ABBONAMENTO CON MISTERO CHE PARLATE DI LORO IN MODO PERIODICO

  • #12

    Antonio Martini. (martedì, 08 febbraio 2011 14:41)

    Mistero non è un programma giornalistico e non ha una redazione di giornalisti quindi non risponde alle regole del giornalismo tradizionale.
    Descrive degli eventi e da la parola alle persone che vogliono raccontare delle storie che non trovano spazio in altri contenitori televisivi. Un pò come facevano i Fatti vostri, o Tempi Moderni della Bignardi anni fa. A questo si è aggiunto un taglio più documentaristico e il montaggio, oltre alla produzione differita. Senza la diretta infatti si possono tagliare i tempi morti e il prodotto viene meglio. Se si dovesse attuare la regola di vagliare le ipotesi prima di proporle non passerebbe niente in tv, anche il morbo di morgellons che avete lodato visto che non è nei manuali di medicina italiani sarebbe stato censurato. Come vedete ad essere troppo rigidi si rischia la censura di cui tanto parlate. Se posso darvi un consiglio è di guardare mistero con disincanto, distinguendo i punti che vi piacciono dall'intrattenimento puro. In fondo vi posso assicurare che la trasmissione non è tanto diversa da altre in giro per l'europa sull'argomento.

  • #13

    Marco V (martedì, 08 febbraio 2011 14:51)

    Carissimo Antonio Martini non c'entra nulla il fatto che il morbo di Morgellons non si trovi sui manuali di medicina. E' un Mistero a cui ancora non si è trovata una risposta definitiva e quindi può avere una valenza trattarlo come tale, dando spazio ai racconti dei protagonisti e alle opinioni degli studiosi.

    Quell'autopsia, al contrario, è un falso evidente, e lo si sa da diversi anni. NON SI PUO' SPACCIARE UN FALSO RISAPUTO PER UN MISTERO! Se la si vuole mostrare non si può non dire che si tratta di un falso. Se lo si fa si mente, o in malafede per attirare gli allocchi, o in buona fede, dimostrando palesi lacune nel saper fare il proprio mestiere.

  • #14

    ufoonline (martedì, 08 febbraio 2011 15:35)

    XXX parliamo di Mistero per dare le anticipazioni della puntata essendo argomenti che abbiamo trattato e che trattiamo. Nessun abbonamento, e nessuna pubblicità.

  • #15

    Arcangelo (martedì, 08 febbraio 2011 16:24)

    posso credere con i satelliti che la nasa dispone non si ha mai una foto chiara e reale di un ufo, sempre sfuocate chissa.

  • #16

    Lorenzo (martedì, 08 febbraio 2011 19:06)

    @Antonio Martini
    Il problema di Mistero è che un po tutti noi siamo più informati dell'informazione che il programma tenta di fornire, pertanto non riteniamo che sia utile guardarlo con attenzione ed attenderlo con ansia ... Alcune persone mi dicono: "Hai visto Mistero ? non sapevo che ..." per educazione rispondo "si, interessante", ma sotto sotto penso "Ma dove vivi ? E' una vita che si conosce quest argomento e su internet è presente da anni !".

  • #17

    Mei (martedì, 08 febbraio 2011 19:21)

    vorrei fare una domanda: solo io ho l'impressione che il tizio che va a caccia di fantasmi (ora mi sfugge il nome) sia un gran falsone? vede manifestazioni ovunque!!!

  • #18

    mark (martedì, 08 febbraio 2011 19:34)

    ragazzi....a me le analisi che fa pablo ayo piacciono molto e lo ritengo pure un buon servizio pubblico su una rete che non mi chiede canone o abbonamenti. per il resto del programma ... esiste il telecomando.. cambiate canale e tornateci quando e se volete.

  • #19

    LORENZO M. (martedì, 08 febbraio 2011 19:57)

    @Mei
    Ad essere sincero quello che analizza i fenomeni paranormali insieme a pablo ayo è uno dei più seri e ha sempre svolto un ottimo lavoro.

    Concordo con Antonio Martini.Mistero potrà pure sparare un sacco di cazzate però finiamola con questo vittimismo inutile.Per diamine,comprendo il vostro sforzo per cercare di migliorare i programma ma non generalizziamo troppo,se è vero che raccontano tante cialtronate è anche vero che mostrano casi interessantissimi ad ogni puntata.
    Se propio siete così allergici alle cazzate ma per la miseria,cambiate canale e poi quando è finto il servizio-cazzata,tornate a vedere se c'è qualcosa di interessante.Non vedo il motivo di tutta questo dramma shakespiriano.
    @MArco V
    Tu che hai intrpreso questa crociata personale contro mistero perchè non ci parli della puntata orrenda di Voyager di ieri s'era e di come a ogni puntata ci rifilino sempre lo stesso brodo.Solo il primo servizio è nuovo tutti gli altri sono visti e rivisti.Sono giunti alla 18 stagione....bene,cazzo,una stagione dura 4 puntate poi per un anno non li rivede più nessuno.
    Io apprezzo moltissimo Voyager malgrado le critiche che ho fatto,ma se si spara a zero su mistero per le cialtronate,bisogna sparare a zero anche su Voyager ma per altri motivi.

  • #20

    LORENZO M. (martedì, 08 febbraio 2011 20:00)

    "s'era"
    sorry,errore di battitura XD
    buonaSERA!

  • #21

    Werde (martedì, 08 febbraio 2011)

    Almeno mistero è divertente Voyager è peggio di una martellata nella palle...scusate il francesismo

  • #22

    Marco V (martedì, 08 febbraio 2011 20:20)

    Ti rispondo subito LORENZO M.

    - Voyager di ieri sera?
    Ne ho visto solo un pezzettino, perché nello spot trasmesso nei giorni precedenti da Rai Due avevo sentito di che argomenti trattava e, visto che non mi interessavano, ho preferito guardare il film su Rai Tre.

    - Mistero?
    La mia non è una crociata. Quando mi e capitato di guardare Mistero (ma lo mettono sempre di martedì o di giovedì e a me viene difficile) ho trovato anche servizi che mi piacevano, ben fatti. L'ho scritto in altre occasioni e anche sopra.

    - L'autopsia:
    La settimana scorsa, mi sono trovato le immagini di quella autopsia sui titoli di coda che scorrevano e con un avviso che diceva grossomodo così: "Il nostro esperto Pablo Ayo sta verificando la veridicità di questo filmato. Vi sveleremo il mistero nella prox puntata!"
    Avrei voluto buttare il televisore dalla finestra...
    Il problema non è mostrare quell'autopsia. Il problema è mostrare quella autopsia (che è un falso riconosciuto da anni) dando per assunto che sia un Mistero.
    Se si va sul vocabolario alla parola mistero si trova una definizione ben precisa.

    E' come se io mostrassi in tv le banconote del Monopoli e scrivessi sotto: "Un nostro esperto sta valutando l'autenticità di queste banconote. Vi sveleremo il mistero nella prossima puntata!"

    Se a voi sembra una cosa normale...

  • #23

    LORENZO M. (martedì, 08 febbraio 2011 21:03)

    Ti comprendo Marco V,ma non capisco una cosa del tuoragionamento.Prima dici:
    "La mia non è una crociata. Quando mi e capitato di guardare Mistero (ma lo mettono sempre di martedì o di giovedì e a me viene difficile) ho trovato anche servizi che MI PIACEVANO,BEN FATTI. L'ho scritto in altre occasioni e anche sopra."
    Sono pienamente d0accordo con te,però poi ti autosmentisci dicendo di non guardare mistero solamente per il discorso dell'autopsia.O sei oggettivo da principio sino alla fine,oppure c'è qualcosa che non quadra.Sarebbe come dire di non comprare più macchine della Renault perchè un modello ha dei difetti....è assurdo.Pregiudicare un programma televisivo per un servizio mi sembra eccessivo.Premettendo che mistero è un programma per tutti,dall'operaio al professore universitario,è normale a mio parere che svolgono questa indagine in modo completo e talvolta tirandola per le lunghe,anche se tutti noi "esperti" sappiamo che è una bufala.Mistero viene guardato da gente comune che pensa gli alieni come gli omini verdi stile Mars attack per cui trovo giusto spiegare per bene ogni caso al pubblico.Poi entra in gioc il dannato audience che fà sì che loro sino all'ultimo non ti rivelino l'auteticità o meno per mantenere vivo l'interesse e assicurarsi ascolti anche se sin da principio sanno il finale.Queste sono tecniche che non condivido e sono d'accordo con te qaundo dici che in un certo senso ci prendono per i fondelli,ma sono alla base della concorrenza mediatica putroppo.Qunidi ti invito ad essere paziente e comprensivo;con questo non voglio fare l'avvocato di MIstero,però mi scoccia sentire queste accuse eccessive per un singolo errore.Anch'io odio profondamente italia uno,studio aperto e mediaset in generale per la loro superficialità e piattezza culturale ma questo non vuol dire che tal volta passino qualcosa di interessante.E poi considerando il numero di programmi che parlano di questi argomenti(Mistero e Voyager)conviene tenerseli stretti e prendere quello che passa il convento anche se ha un sapore sgradevole talvolta.
    In ogni caso ti invito a seguire la puntata di questa sera,forse si riscatteranno con un megaservizio XD,lo spero....

  • #24

    Marco V (martedì, 08 febbraio 2011 22:10)

    LORENZOM mi sono spiegato male io.
    Non volevo dire che non guardo Mistero. E' che il Martedì e il Giovedì sera mi viene scomodo.
    Quando posso però lo seguo.

    La mia critica non vuole essere distruttiva. Purtroppo come hai detto tu i programmi che si occupano di determinati argomenti sono rari sulle tv generaliste. Siamo pieni di ballerine, cantanti, reality e stupidaggini varie.
    Io vorrei semplicemente che programmi come Mistero e Voyager vengano fatti nel miglior modo possibile: professionali, precisi, attendibili. Se non vengono fatti così si confondono nella brodaglia televisiva di tutti i giorni diventando una specie di macchietta e facendo una pubblicità pessima agli argomenti seri che vorrebbero portare all'attenzione del pubblico.

  • #25

    Manuel (mercoledì, 09 febbraio 2011 08:54)

    Secondo me mistero non dovrebbe spettacolizzare all'inverosimile argomenti come "NAPOLI INVASA DAGLI ALIENI" o addirittura parlare che il disastro di Ustica è stato provocato da un UFO..... Oppure che l'onu abbia a che fare con il demonio...... Mi sembra un tantino sopra le righe.... Sono d'accordo che Voyager sia una martellata sulle palle ma tratta tutti gli argomenti con grande serieta e con criterio scientifico.... Mistero mi sembra che stia diventanto il "LUCIGNOLO" della scienza cioè un programma abbastanza trash.... Anke io come Marco credo che certi argomenti vadano trattati come si deve altrimenti lasciate perdere Mistero....

  • #26

    frames (mercoledì, 09 febbraio 2011 09:22)

    mi chiedo sempre guardando Mistero : ma a cosa serve Michela Restivo?

  • #27

    Mezzuka (mercoledì, 09 febbraio 2011 11:54)

    @ Marco V
    Quella delle banconote del monopoli è bellissima!! XD
    Troppo vero, bravo Marco! :-)

  • #28

    RetiredAFB (mercoledì, 09 febbraio 2011 15:22)

    @Marco V:
    Sarà anche un falso riconosciuto da anni,ma tu parti dal presupposto che tutti coloro che si metteranno a guardare Mistero,abbiano una preparazione e una conoscenza che invece(purtroppo)non sono nella norma.Ovvero,quando mai hai sentito parlare di notizie simili a tg o leggendo sui giornali?Ti rispondo io,zero..
    Questo perchè l'informazione,come noi ben sappiamo,è controllata e tendenzialmente non vuole che la gente si distragga dal continuare a dividersi tra destra e sinistra,nord e sud,e tutte le cagate che ben conosciamo!
    Alla gente comune,questi argomenti non arrivano,e di conseguenza,non suscitano il benchè minimo interesse;questo preclude ad una successiva analisi e ricerca personale di informazioni,lo capisci?
    Per noi che già abbiamo la fortuna(perchè al giorno d'oggi,è da considerarsi tale..)di essere persone che ancora si pongono domande e cercano risposte,questi servizi possono apparire pretestuosi e fuori luogo.Ma sono certo che alla maggior parte delle presone,quelle piatte,che non si pongono domande e accettano tutto quello che il dio TV sentenzia,diano dei mezzi(incluse analisi,discussioni...le famose prove) per poi farsi un giudizio obiettivo,e in caso di successivo interesse,non accettando tutto come oro colato,ma nemmeno screditando aprioristicamente.

    @Manuel:a parte che c'è qualcosa in più delle semplici teorie per il caso di Ustica,che i veri padroni del mondo stiano dietro le quinte è abbastanza assodato,penso,no?Hai mai visto quel bel dipinto in cui George Washington firma la Dichiarazione d'Indipendenza,ed è ritratto con un grembiule massonico cinto in vita?Ecco,non banalizzare,l'ONU non avrà a che fare col demonio,come tu semplicisticamente riassumi,però prima di sentenziare,informati,grazie.

  • #29

    Scettico (mercoledì, 09 febbraio 2011 15:57)

    La parte più ridicola è stata quella sull'onu e la forma delle sue sale conferenze triangolari....patetica.

  • #30

    Marco V (mercoledì, 09 febbraio 2011 16:16)

    Vedo che qualcuno ancora non afferra quello che dico.
    Lo ripeto per l'ultima volta, perché mi sono stufato:

    L'informazione vive di notizie: (fatti/opinioni).
    Che quell'autopsia sia falsa è un fatto verificato da svariato tempo. Portarla in tv spacciandola per un'opinione (forse è vera/forse è falsa) è deontologicamente sbagliato, grave, per niente professionale.

    Chiunque sia il tipo di pubblico, qualsiasi sia il tipo di trasmissione, non si può evitare di tenere un comportamento deontologicamente corretto.


    Ps: ho visto solo l'ultima parte della puntata di ieri sera: Il servizio sulla religione/allucinogena e quello sul Tagikistan. Mi sembravano entrambi ben fatti, mi sono proprio piaciuti.
    Unico neo, avrei voluto vedere un'intervista col Mullah Omar...
    :)

  • #31

    Fire (mercoledì, 09 febbraio 2011 17:16)

    Non mi pare che la persona intervistata riguardo il caso Ustica abbia detto che il DC 9 sia precipitato a causa di un azione di qualche tipo di un disco volante. Ha semplicemente detto che sul tracciato radar prima che il DC9 cadesse era presente un'altra traccia,rimasta sconosciuta. Nemmeno l'inviata Melissa P. l'ha capito e ha travisato il senso di quelle parole.

  • #32

    LORENZO M. (mercoledì, 09 febbraio 2011 17:52)

    Concordo con Fire,Melissa P. secondo me è fuori luogo in quel programma.Inizialmente sembrava interessata ma poi la sua vera indole è venuta fuori....peccato,comunque puntata stupenda quella di ieri sera,come tutte le altre del resto....

  • #33

    Fire (mercoledì, 09 febbraio 2011)

    Ciao Lorenzo M !
    Si Melissa P sta lì solo per fare un pò di ascolti,si capisce che non gliene frega nulla.
    Io sono convinto che con un paio di inviati come si deve Mistero farebbe un bel salto di qualità. Perchè io sono d'accordo con te,alcuni servizi sono davvero interessanti,solo andrebbero fatto meglio.
    Tipo il manicomio "infestato" o presunto tale. L'ho trovato interessante,anche se alla fine inconcludente. Non perchè il posto non merita attenzione,ma a causa del modus operandi talvolta troppo semplicistico. Ma probabilmente affrontare quel caso in maniera seria per poi ricavarci un servizio,farebbe si che la puntata diventerebbe monotematica o quasi.
    Per me non sarebbe male,ma dubito che i produttori la pensino come me.

  • #34

    RetiredAFB (mercoledì, 09 febbraio 2011 18:53)

    Marco V,secondo te allora nemmeno i giornali dovrebbero uscire in edicola,con falsi verificati ma sostenuti a seconda della fazione?E i modelli che propongono nei vari reality per non fare una mazza nella vita e ritrovarsi ricchi e famosi?E il taglio dei vari tg?Le truffe perpetrate ai nostri danni da tutti coloro i quali dovrebbero rappresentarci?La gente che uccide e dopo poco tempo esce di galera?Quante volte si monta un caso,e ci si rimane per mesi(vedi Avetrana per dire),per alimentare la morbosa curiosità e il voyeurismo della gente,e nel contempo distrarla da decisioni importanti passate in sordina?Dovresti incazzarti a morte ogni giorno,altrochè grave!Inoltre,il servizio si è concluso con una (scontata) affermazione di falsità,stendendo un velo sul polverone che avevano sollevato.
    Non giustifico e intanto me la segno sul mio libretto nero,così saprò discernere ancora meglio le prossime volte;ma c'è ben di peggio ogni dì,che ci viene fatto passare per vero,e che accettiamo supinamente.Farne una questione di deontologia,in un contesto simile,mi pare un po'troppo idealistico..chiaro che in linea puramente teorica,sono assolutamente d'accordo con te,ma il sistema funziona diversamente(ancora)...
    Auspichiamoci che episodi del genere restino quanto più possibile isolati,ma non gridiamo "Al rogo!" facendo di tutta l'erba un fascio!

  • #35

    Elio (mercoledì, 09 febbraio 2011 18:59)

    Melissa P. dopo il suo libro cento colpi di spazzola prima di andare a dormire non ha più venduto un libro che sia uno.... avrebbe dovuto cercarsi un lavoro ma visto che nei marciapiedi la concorrenza è tanta ha pensato bene di andare in tv.

  • #36

    Marco V (mercoledì, 09 febbraio 2011 20:00)

    @ RetiredAFB #34
    Io ho parlato della scorsa puntata di Mistero perché era l'argomento dell'articolo.
    Se faranno un articolo su Minzolini (ma non mi sembra il sito adatto) esprimerò la mia opinione anche su di lui.
    :)

  • #37

    Lord M (giovedì, 10 febbraio 2011 11:07)

    Se uno a caso ha mai studiato anatomia saprà che quel video è falso. Ma non serve: facciamo un ragionamento.
    Avete mai mangiato una costina? Quanta forza ci mettere a staccare la carne dall'osso?
    Qualunque essere con una forma complessa deve avere una struttura riconoscibile e funzionale, è una delle prime regole quando inventi un personaggio per i film per esempio (mettiamo Alien). Se il nostro essere ha una pelle che fa capire che sotto ha della carne e poi la carne non c'è, non è attaccata alle ossa e le costole si smontano tirandole con una semplice pinza... beh mi pare un insulto a chiunque abbia mai mangiato una bistecca dire che c'è un esperto qualunque (di ufologia o di cronaca rosa poco importa) che deve verificare la veridicità del video.
    Se hai una scintilla tra 2 neuroni sai che non funziona così un corpo di un essere vivente, il problema è che il pollo al giorno d'oggi non è un coso bianco con piume che razzola ma un pezzo di carne rosa sullo scaffale del supermercato, al giorno d'oggi i bambini non sanno che il pollo ha un becco.
    L'unica formula interessante per studiare certe cose secondo me è dare l'analisi scientifica dei fatti che si hanno in mano e poi al massimo dare TUTTE le teorie dall'alieno allo scherzo infantile. Ho visto alcuni servizi di questo tipo sui Crop Circle che spiegavano così come avevano trovato le spighe e le possibili cause, poi dicevano da chi o cosa potevano essere provocate facendo tutte le congetture del caso.
    Siamo soli nell'universo? E' molto probabile di no, come è altrettanto probabile che dall'altra parte della galassia ci sia qualcuno che sta scrivendo la stessa cosa su filmati del cavolo che mostrano sul suo pianeta, speriamo un giorno di incontrarci...

    Per il caso Ustica, qualcuno lo ha ricostruito fuori dai canoni ufficiali, io sono una persona che scambia informazioni e se volete sentire teorie e interviste riproposte in una bellissima chiave cercate lo spettacolo sui TIGI di Marco Paolini.
    Spero tra l'altro che se esiste una razza così evoluta da andarsene in giro per lo spazio come prima cosa non abbia una tecnologia così idiota da farsi beccare da un segnale radar e poi che almeno sul loro pianeta ai C******I non venga data la patente!!!!

  • #38

    Marco V (giovedì, 10 febbraio 2011 15:05)

    Grazie Lord M.
    Fanno le patacche, ma manco sono buoni a farle come si deve.

  • #39

    Gianluca (giovedì, 10 febbraio 2011 16:27)

    tante critiche...non capisco una cosa: ma perchè allora non guardate un altro programma??

  • #40

    Werde (giovedì, 10 febbraio 2011 16:30)

    Gianluca questi fighetti del sito straparlano ma poi sono incollati alla tv per guardarlo.

  • #41

    Gianluca (giovedì, 10 febbraio 2011 16:32)

    infatti Werde...il mistero è questo: tutti che fanno i criticoni, i saccenti e gli scienziatelli e poi sono tutti lì incollati.
    non vi piace come è fatto il programma? benissimo...cambiate canale

  • #42

    Yale (giovedì, 10 febbraio 2011 17:22)

    #26
    FRAMES
    mi chiedo sempre guardando Mistero : ma a cosa serve Michela Restivo?
    --------------

    Te lo spiego io.
    Rachele Restivo è una bungabuga girl.
    Doveva essere candidata alle europee con il PDL poi veronica lario parlò di ciarpame senza pudore.
    Come risarcimento ebbe qualche programmino mediaset ecc.
    Per La7, fu protagonista del programma di Italia1 Passion: erotismo per le donne....forse come preparazione per i festini hard di Silvio.

  • #43

    Marco V (giovedì, 10 febbraio 2011 18:23)

    Bella Yale, obbiettivo centrato e affondato!!
    :)

    @ Gianluca, Werde
    Io non straparlo, so quello che dico.
    A me dispiace quando trasmissioni potenzialmente positive hanno cadute di quel tipo. Sono libero di dirlo e se lo faccio è anche perché ci tengo a che certi argomenti trovino maggiore spazio nei media tradizionali per arrivare ad un pubblico sempre più vasto.
    Penso però che, se trattati in modo grossolano, quegli stessi argomenti invece di diffondersi, saranno derisi e svalutati. Volete che vada così? Contenti voi...

    Oltretutto il martedì sera di solito sono sintonizzato su Ballarò. Di Mistero vedo solo l'ultima parte e mi cerco il giorno dopo su internet i servizi che mi interessavano ma che non ho visto.

  • #44

    Silvia (giovedì, 10 febbraio 2011 19:01)

    O_O spuntano papiragazze in ogni dove

  • #45

    Marco V (giovedì, 10 febbraio 2011 19:08)

    Silvia la cosa ti diverte?
    A me no...mi schifa!!
    :(