Primo crop circle in Indonesia, stupore tra gli abitanti

La prima volta è sempre meravigliosa. Devono aver pensato questo anche gli indonesiani quando si sono trovati di fronte un enorme crop circles in un campo di riso nella frazione di Sleman, Yogyakarta. Il cerchio composto da triangoli e cerchi con un diametro di circa 70 metri ha attirato molti curiosi. "Alcuni alcuni residenti, hanno visto un tornado Sabato sera", ha detto Ngadiran, uno dei sei agricoltori che possiede il terreno. "Domenica pomeriggio, abbiamo visto l'opera nei nostri campi". La popolazione si è subito divisa tra gli scettici e quelli convinti che il cerchio sia la prova regina che gli alieni hanno fatto visita all'indonesia per la prima volta. A seguire la galleria fotografica e il video.

Il ritrovamento si deve ad un agricoltore che domenica 23 gennaio verso 06:00 si è trovato davanti il disegno. La sua storia ha attirato orde di persone, causando la congestione del traffico nella regione. Gli abitanti si sono dimostrati entusiasti per il primo cerchio della nazione e tutti sembrano avere la propria teoria sulla genesi del fenomeno misterioso.

"Penso che sono orme lasciate da una nave spaziale aliena, come quelle che ho visto in TV", ha detto Krasakan residente a Cahyo Utomo come riporta il Jakarta Post di lunedi "E' 'impossibile che tutto questo sia stato fatto da vento o qualsiasi altro animale".

Altri hanno notato una simbologia unica nel disegno. "Questo cerchio nel grano particolare è affascinante per la sua somiglianza impressionante con la muladhara - uno dei chakra di base nella tantrica dell'induismo", ha detto Perdana.

Ma i funzionari restano scettici sul fatto che il crop circle è la prova di un incontro ravvicinato del terzo tipo.

 "Noi non invieremo gli investigatori sulla scena, perché sospettiamo che il cerchio nel grano presuppone l'intervento umano, non dei fenomeni naturali, né fenomeni scientifici associati con creature dello spazio esterno comunemente indicati come alieni," ha detto Thomas Djamaluddin, capo della ricerca astronomica presso l'agenzia spaziale Indonesia.


Insomma paese che vai opinioni diverse che trovi, adesso anche in Indonesia si apre il dibattito.
I cerchi nel grano si stanno globalizzando? Sembra di si, anche fuori stagione.

Scrivi commento

Commenti: 32
  • #1

    Dario (lunedì, 24 gennaio 2011 19:54)

    Che stagione è adesso in indonesia? primavera?

  • #2

    LORENZO M. (lunedì, 24 gennaio 2011 20:05)

    In realtà i cerchi del grano pur essendo diventati celebri in Inghilterra,sono sempre apparsi in tutto il mondo,il punto è che lo veniamo a scoprire solo dove c'è una certa densità di popolazione e dove i media possano arrivare per comunicare al notizia.Oggi giorni con l'aumento esponenziale dei mezzi di telecomunicazione anche le zone più remote sono collegate al resto del mondo per cui le notizie si propagano facilmente.

  • #3

    Eldorado (lunedì, 24 gennaio 2011 20:10)

    La globalizzazione dei cerchi è già realtà da molti anni, italia compresa.
    Anche da noi con la pratica si fanno crop sempre più belli come quello di poirino l'estate scorsa.

  • #4

    Matthew (lunedì, 24 gennaio 2011 20:22)

    I cerchi nel grano sono un fenomeno che dovrebbe, a parer mio, essere analizzato più seriamente a livello scientifico.
    Se è vero che in alcuni di questi fenomeni sono state rilevate tracce di materiale ferroso anomalo in relazione a delle comuni spighe di grano, piuttosto che una fuoriuscita dei liquidi del gambo come se fossero stati sottoposti ad elevate temperature, questi aspetti dovrebbero essere verificati e studiati, per dare questo fenomeno la giusta dimensione.

    Sono fatti dall'uomo? Tutti? Alcuni?
    Bisogna avere dalla nostra dei dati alla mano per poter capire di che cosa si tratta: magnifiche opere artistiche, (ma del tutto terrestri), o di altro...

    Sono scettico di mio... Ma aperto a tutti le prove serie che possono essere verificate...

  • #5

    Robin (lunedì, 24 gennaio 2011 20:46)

    Sono d'accordo con il signor Matthew.
    Abbiamo in dotazione apparecchiature tecnologicamente così avanzate da far risultare "banale" qualsiasi magnificenza, allora perchè non usarla a tal proposito?
    Fa "comodo" a qualcuno tenerci nel dubbio?
    Se si, a chi?Perchè?
    Questa non è teologia, qui le risposte vanno cercate alla luce degli elementi che si hanno a disposizione.

  • #6

    Matthew (lunedì, 24 gennaio 2011 20:49)

    "Questa non è teologia".
    Con questa frase mi trovi pienamente d'accordo. i crop circle come tanti altri argomenti non hanno bisogno di essere sostenute dalla fede cieca e insensata, ma dalle prove.

  • #7

    Hotel 56 (lunedì, 24 gennaio 2011 20:56)

    Intanto i cerchi nel grano sono stati analizzati e c'è una letteratura ampia al riguardo, contando sul fatto che sono opere d'arte fatte dall'uomo e già il fatto che per anni si sia spesa la ricerca scientifica è una stranezza mica da ridere. Togliendo gli studi di parte e lasciando parlare gli studi scientifici è provato che non esiste nessuna differenza tra i cerchi fatti da esseri umani e quelli indicati dagli ufologi come "alieni".
    Tutte le leggende sulla radioattività, le mosche morte, elettromagnetismo ecc sono state già spiegate, il punto è che le prove a chi non si fida non bastano mai.
    poi basterebbe guardare il sito dei circlemakers per capire che esistono cerchi magnifici fatti dall'uomo che da soli dimostrano che non c'è nulla di paranormale o alieno nelle formazioni scoperte, anche le più grandi.
    Inoltre tutti i messaggi presunti, gli stili, le forme seguono codici umani, che fanno parte di una codifica terrestre, e che sono evidentemente opera di qualcuno che sa cosa significano non di menti aliene.

  • #8

    Marco V (lunedì, 24 gennaio 2011 23:59)

    La storia dei cropcircles è debolissima:

    1. Non si sa perché gli alieni debbano farli - non se ne comprende il motivo;
    2. Si è ampiamente dimostrato che gli uomini sono capacissimi di riprodurli;
    3. Come dice Hotel56, le forme seguono codici umani. Questo, guardacaso, è un simbolo induista.

    Io trovo che vadano lasciati perdere gli alieni in questo caso, e che vadano studiati come forma d'arte. Ce ne sono di bellissimi e di spettacolari. Chi li fa è veramente bravo, bisogna dargliene atto.

  • #9

    Matthew (martedì, 25 gennaio 2011 11:10)

    Perfetto... allora percè riportarla ancore come notizia in questo sito?

    Comunque secondo una teoria accreditata gli ufo fanno i cerchi nel grano perchè vogliono capire il segreto dei 5cereali, di kinder colazione più!
    Sapete con quel gusto di cacao... che ti tira un pò su... :D

    Un saluto a tutti!

  • #10

    Gianluca (martedì, 25 gennaio 2011 11:12)

    Bè sai la riportano anche la cnn e foxnews...non proprio due televisioni locali...

  • #11

    Matthew (martedì, 25 gennaio 2011 12:00)

    Perfetto Gianluca, ma non capisco una cosa... se ormai non ci sono più dubbi sulla natura di questi fenomeni...
    Perchè parlarne ancora con quel alone di mistero?
    Cioè se si è sicuri che sono opere umane, allora perchè parlarne qui?

    Comunque chiedo scusa per il mio intervento che può risultare per alcuni fastidioso ma vuole essere soltanto una provocazione... Ovvero, appurato che i crop circles sono opera di artisti, perchè ancora la questione non è catalogata come tale?

  • #12

    Scettico (martedì, 25 gennaio 2011 12:16)

    Quoto Matthew, dovremmo trattare i cerchi per quello che sono, un'espressione artistica. Fine

  • #13

    rino (martedì, 25 gennaio 2011 15:17)

    io penso che succederà qualcosa di grave in quella zona....

  • #14

    Tiziano (martedì, 25 gennaio 2011 16:58)

    Il bello è che è stato fatto in un campo di riso, una motosa e acquitrinosa risaia!
    Ovviamente, da quello che si vede, perfetto!

    Come si spiega???

  • #15

    Dott.XY (martedì, 25 gennaio 2011 18:18)

    ma le avete viste le foto ahahah ala sesta con tutta la gente ammassata con i quadretti mi ricorda la scena che si vede nei paesini quando piange una madonna. Chissà quanti soldi girano, dobbiamo imparare dagli inglesi che con le scemenze ci fanno i soldi. Lock ness... il big foot...i crop...tutte cose che portano turisti gratis e fanno vendere i ricordini...

  • #16

    frames (martedì, 25 gennaio 2011 18:42)

    accidenti! ma non c'è nessuna foto aerea per guardare il crop circle nella sua interezza,vorrei sapere a quale muladhara il cerchio assomiglia

  • #17

    Marco V (martedì, 25 gennaio 2011 18:53)

    Tiziano se li sanno fare nel grano, li sapranno fare anche nel riso...
    che c'è di misterioso?

  • #18

    Shepard (mercoledì, 26 gennaio 2011 13:47)

    Interessante...hanno imparato a farli anche loro,quindi...

  • #19

    rino (mercoledì, 26 gennaio 2011 21:20)

    avete visto cosa vi avevo scritto...54 minuti fà terremoto in indonesia

  • #20

    Shepard (mercoledì, 26 gennaio 2011 22:44)

    È da un bel po che è sotto attacco,la povera Indonesia...c'erano cerchi anche nei giorni dei terremoti di ottobre?o di inizio gennaio?Non mi sembra!

  • #21

    *IraTenax* (giovedì, 27 gennaio 2011 00:43)

    C'erano ufo o cerchi anche il 6aprile 2009 in abruzzo? mi sembra di no, però...

  • #22

    saturn_3 (giovedì, 27 gennaio 2011 09:40)

    Non sono d'accordo, mi dispiace. Ci sono agroglifi che non basterebbe neanche una settimana per farli. Figuriamoci di notte.. I circlemakers hanno ammesso che loro si rifanno ai "veri cerchi" i quali non si sa da chi vengano fatti. Poi quelli fatti dall'uomo sono più semplici. Non hanno nulla a che vedere con questi sotto con centinaia di triangoli o di cerchi grandi centinaia di metri..

    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.thebluntblogger.com/wp-content/uploads/2010/10/crop-circles.jpeg&imgrefurl=http://www.thebluntblogger.com/1539/crop-circles-mystery&h=329&w=400&sz=39&tbnid=jfZxJi9CRYqXGM:&tbnh=102&tbnw=124&prev=/images%3Fq%3Dcrop%2Bcircles&zoom=1&q=crop+circles&hl=it&usg=__MocUkZvBZE3I9OeYXYUcxCzTRFA=&sa=X&ei=iy1BTaDQDo7n4Abv38hF&sqi=2&ved=0CCoQ9QEwAQ

  • #23

    Marco V (giovedì, 27 gennaio 2011 10:19)

    saturn ma a cosa servirebbero i cerchi agli alieni?
    Perché dovrebbero farli?

  • #24

    Gordon (giovedì, 27 gennaio 2011 10:59)

    Ebbene, natura del crop circle individuata: fattura umana. C'era da dubitarne?

    Fonte:
    http://www.newnotizie.it/2011/01/27/indonesia-smentito-ufo-crop-circle-creato-da-studenti/

    Saluti!

  • #25

    Gordon (giovedì, 27 gennaio 2011 11:09)

    @Tiziano
    Il cerchio non è affatto perfetto. Le indagini hanno sgamato grossolani errori geometrici che inducono proprio all'errore umano.

    @frames
    Le formazione richiamerebbe il primo chakra.

  • #26

    saturn_3 (giovedì, 27 gennaio 2011 12:07)

    A mio modesto parere è una forma di comunicazione. Il problema è che non sappiamo ancora interpretala. Prendo le distanze dai gruppi new age che si trovano all'interno delle formazioni per meditare. Ci sono indizi che portano a pensare che una parte dei glifi non sia opera umana: nodi ingrossati, piegatura degli steli e dei nodi, cavità di espulsione, effetti elettromagnetici, particelle di ferro meteorico, sfere di ferro magnetico, la cristallizzazione dell'argilla. Inoltre malgrado il grano o qualsiasi altro tipo di coltura venga mietuto, in molti casi, l'anno seguente il grano o orzo o quello che è, tende a crescere seguendo il disegno impresso l'anno precedente. Lo so, hanno provato nella scorsa edizione di Mistero (o Voyager non ricordo) a riprodurre gli effetti lavorando per 4-5 ore di notte con tutta un'equipe. Il risultato era circa lo stesso a differenza che il cerchio era di forse una o due decine di metri e molto semplice. Attorno al cerchio c'erano ampi spazi di spighe calpestate dai circlemakers. Ci ha provato anche il c.i.c.a.p. Il risultato fu imbarazzante...

  • #27

    Fire (giovedì, 27 gennaio 2011 12:58)

    Già saturn_3 e il bello è che sono convinti grazie al loro "esperimento" di aver fatto luce su questa faccenda una volta per tutte.

  • #28

    Marco V (giovedì, 27 gennaio 2011 15:23)

    Sì ragazzi, ma io non capisco come mai una civiltà in grado di viaggiare nell'iperspazio debba fare i "disegnini" nel grano per comunicare. E' una cosa che non ha senso...non regge...

  • #29

    saturn_3 (giovedì, 27 gennaio 2011 16:14)

    I disegnini sono quelli che fanno i circlemakers. Ok, anche loro si fanno tutti i loro calcoli geometrici prima di mettere in atto la loro opera. Ammetto che ci sono dei bei cerchi (vedi quello di Omer Simpson hehehe) ma non sono mai così complicati come alcuni... Non so se li avete visti tutti...alcuni sono veramente pazzeschi e per disegnarli su un foglio o al computer ci si metterebbero ore...figuriamoci di notte al buio con corde e paletti e per giunta nell'arco di 30-45 min. come è stato più volte testimoniato. Impossibile! Secondo me non c'è neanche tanto da capire o decifrare un cerchio tipo quello di 56450 m² composto da 409 cerchi...Una persona è stata fotografata nel cerchio al centro. Quasi neanche si vede da quanto piccola è al confronto della formazione. Penso che se gli autori sono gli alieni o esseri extradimensionali è semplicemente è per dire: allora, vi volete svegliare? Non vedete che avete la verità davanti al naso ma la vostra superbia e il vostro egoismo non vi permette di accorgervi che il cambiamento potrebbe avvenire quando lo desiderate? Ora, anche io non sopporto molto i discorsi "contattistici" però c'è da chiedersi il perchè i governi, specialmente quello inglesi, sono così interessati ai crops tanto da far volare elicotteri neri sopra le formazioni. Se sapessero che sono studenti o circlemekers gli autori, perchè spendere tanto tempo e denaro per tenere tutto sotto controllo?

  • #30

    Marco V (giovedì, 27 gennaio 2011 16:38)

    Scusa ma se fosse come dici tu non farebbero prima ad andare in tv da Bruno Vespa a dire: "Eccoci, siamo arrivati!"?

  • #31

    saturn_3 (giovedì, 27 gennaio 2011 16:47)

    Hehehe..Non so se avrebbero il coraggio...a parte gli scherzi secondo la mia opinione c'è un programma che è stato attuato per prepararci ad un futuro contatto. Tutto gradualmente...avvistamenti e crop circles per non diffondere troppo panico. Non si sa come ragionino o che intenzioni abbiano. Potrebbe rivelarsi uno scenario alla Visitors per intenderci.. Magari si fanno voler bene, dicono che ci potrebbero aiutare a risolvere molti problemi, si fanno desiderare per poi mettercela in quel posto.. Sono ipotesi che mi frullano nel cervello..prendile come tali..Finchè non si presentano non sapremo mai cosa vogliono.

  • #32

    capire è meglio che credere (venerdì, 28 gennaio 2011 16:56)

    ..simbolismo riconducibile ai chackra..
    ..sempre sui soliti campi coltivati in maniera ottimale per lasciare cerchi di perfetta qualità (riso, grano, girasoli..)..guarda caso mai su un campo di carciofi...

    ..mmhh..sento puzza di mano simpatica...