Torna Mistero di giovedi, spazio a Jack lo Squartatore

Secondo appuntamento con Mistero, che dopo l'esordio di Martedi 4 Gennaio, cambia collocazione e va in onda di Giovedi. Si parlerà di Jack lo Squartatore, il misterioso primo serial killer riconosciuto della storia. A discutere del caso ci sarà lo scrittore Andrea G. Pinketts. Spazio anche ai progetti di Nikola Tesla relativi alla Free Energy, energia terrestre prodotta dal campo magnetico come fosse una grande bobina, da utilizzare in maniera illimitata e gratuita: si dice che proprio la gratuità del progetto avesse fatto fallire l'operazione: dove non c'è guadagno non c'è interesse. Nello spazio interviste, riflettori puntati sui real vampires, persone che si ritengono discendenti dei vampiri e che continuano a tutt’oggi a nutrirsi di sangue umano. Bossari si occupa di scie chimiche e malattie conseguenti. A seguire gli altri argomenti.

Altri argomenti: Un enorme tesoro scomparso nel nulla e la figura enigmatica di un sacerdote sospettato di averlo trafugato. E’ il mistero di Altare sul quale Marco Berry cercherà di fare luce.

Come detto all'inizio Daniele Bossari intervisterà, in esclusiva, per Mistero una donna affetta dal morbo di Morgellons, sindrome ancora poco approfondita dalla comunità scientifica internazionale. Chi soffre di questa malattia, spesso sostiene che sotto pelle gli crescano dei filamenti di natura sintetica e che questo fenomeno cutaneo sia causato delle scie chimiche.

Se avete interesse per questi temi dunque non mancate all'appuntamento.

Scrivi commento

Commenti: 32
  • #1

    Silvia (giovedì, 13 gennaio 2011 09:07)

    Vediamo che tirano fuori questa volta

  • #2

    Marco V (giovedì, 13 gennaio 2011 11:34)

    Non vorrei sembrare scortese, ma stasera c'è Annozero, non credo che perderò il mio tempo a guardare Mistero.
    :)

  • #3

    SalvoPa (giovedì, 13 gennaio 2011 11:50)

    Non sei scortese ma per carità,vedere Santoro che canta motivetti che parlano di libertà no...ti prego no :-). Nel primo articolo che parlava del programma "Mistero" tutti hanno puntualizzato i vari difetti che da anni contraddistinguono questo programma..ma andando un pò controcorrente mi permetto di dire che almeno è un programma che cerca di fare luce su argomenti insoliti.come si dice in questi casi: almeno loro ci provano. Altri programmi tipo Voyager magari più seguiti e più "professionali" sono più apprezzati dalla critica ma negli anni non fanno altro che ripetere sempre le stesse cose senza mai arrivare ad una conclusione,parlano parlano ma non esprimono mai un loro parere.Mistero magari arriva ad una conclusione che non sta ne in cielo ne in terra ma almeno osa anche a rischio di essere ridicolizzato

  • #4

    Marcy (giovedì, 13 gennaio 2011 12:06)

    Se tutti i telespettatori sono attenti come te SalvoPa, fanno bene a trasmettere delle patacche come Mistero.

  • #5

    Il Grigio (giovedì, 13 gennaio 2011 12:16)

    Non mi sembra che MISTERO a differenza di altre trasmissioni riesca poi a giungere a conclusioni,anzi..quindi rimane un programma di basso profilo!

  • #6

    Marcy (giovedì, 13 gennaio 2011 12:19)

    Esatto!!!

  • #7

    Dott.XY (giovedì, 13 gennaio 2011 12:19)

    Bè l'inchiesta sul signoraggio dell'altra puntata era notevole.

  • #8

    Marco V (giovedì, 13 gennaio 2011 13:24)

    Mi dispiace, ma non concordo con Salvo.
    Voyager (che pure ha molti difetti per carità) è un programma molto meglio riuscito perché affianca una giusta dose di spettacolarizzazione e di suspance con dati scientifici. Voyager fornisce un servizio al telespettatore, lo mette dinanzi a differenti ipotesi e le vaglia in maniera abbastanza accurata in modo che ognuno, da casa, possa farsi un'opinione. Tra le altre cose Giacobbo, spesso e volentieri, ha il buon gusto e l'onestà intellettuale di specificare il proprio punto di vista prima che si parli dell'argomento.

    Tutto ciò in Mistero è praticamente inesistente. A me pare che la trasmissione di Italia1 abbia solo la preoccupazione di assicurarsi uno zoccolo di pubblico credulone al 100% che abbocca a tutte le patacche che loro presentano!!

    Mi sbaglio?

  • #9

    PJ (giovedì, 13 gennaio 2011 13:29)

    Sono due programmi strutturalmente diversi io segue meglio voyager perchè giacobbo sa presentare meglio gli argomenti, è paraculo quanto basta e sa fare il suo mestiere. Inoltre i servizi giornalisti sono fatti meglio, gli inviati vengono dalla scuola di super quark. Mistero è un programma più nazional popolare va a cercare l'intervista ad effetto, lo scoop, e vive di cose tipo youtube ecc.

  • #10

    Ekto (giovedì, 13 gennaio 2011 13:34)

    Personalmente preferisco Voyager se devo scegliere tra i 2. Mistero da troppa libertà al sensazionalismo, caricando ogni articolo di aspettative e misteri che poi non esistono come la ripresa con le telecamere del sonno dell'addotto della puntata scorsa, finendo le riprese con questo che di scatto si mette seduto, con note sonore opprimenti.. cercando chissà quale significato misterioso.. poveri noi.

    Cmq a parte questo alcuni articoli risultano un pochino + interessanti e credibili e mi aspetto che + che jack, di cui mi interessa davvero poco (non trovo interessanti i maniaci omicidi) mi aspetto qualcosa di interessante riguardo il grande tesla e la parte che riguarda l'energia.
    Staremo a vedere.

  • #11

    matteo (giovedì, 13 gennaio 2011 13:37)

    marco v, rispetto il tuo parere...
    ma penso che ci siano due aspetti importanti in programmi come voyager o mistero (che io stasera mi guardo):
    il primo è che si parla di argomenti che le altre trasmissioni non toccano neanche con un palo di 20 metri (qui in italia)...
    il secondo aspetto è che loro raccontano una storia, e tu come telespettatore puoi pensare quello che vuoi. Puoi credergli, non credegli. Ma la cosa fondamentale è che ci ragioni con il tuo cervello, e ti documenti... ti fai una tua opinione.

    Io la penso così... purtroppo in italia su argomenti demonizzati dalla televisione, molte persone neanche hanno un idea loro...

    ciao a tutti

  • #12

    Salvoxmiracolo (giovedì, 13 gennaio 2011 13:51)

    L'argomento che mi intriga di più è quello della malattia legata alle scie chimiche...

  • #13

    KOSLINE (giovedì, 13 gennaio 2011 14:04)

    VI SEGNALO QUESTO ARTICOLO RAGAZZI PENSO VI POSSA INTERESSARE !!!!
    Oggi è il turno di Jean-François Clervoy, astronauta francece in forza all’Agenzia Spaziale Europea (ESA)"Passiamo alla interessante rivelazione. Alla domanda se gli astronauti avessero visto, durante le missioni spaziali, qualcosa che non hanno potuto spiegare, Clervoy ha risposto: “Si, c’è qualcosa. A volte ci sono cose che vediamo e che non riportiamo, resta un segreto. Naturalmente sono questioni che entrano in gioco con la sicurezza. Molto spesso non viene divulgato nulla perchè si può essere fraintesi, pregiudicando l’immagine e la carriera, oppure giudicati come se si fosse commesso un errore”.http://centroufologicotaranto.wordpress.com/
    un saluto a tutti gli utenti Del sito,un bravo agli autori ...
    !!!

  • #14

    Marco V (giovedì, 13 gennaio 2011 14:53)

    Matteo la questione è che a me piace vedere Voyager quando posso. Se mi perdo una puntata la vado a cercare su Rai replay oppure su youtube.
    Mistero invece non riesce a piacermi in nessun modo. Se mi capita lo guardo anche, ma spesso e volentieri più di mezz'ora non riesco a reggerla.
    Le cose vanno fatte con criterio, non si possono fare coi piedi. Il giornalismo è una cosa seria...Italia1 e il giornalismo sono due cose che non c'azzeccano l'una con l'altra.

  • #15

    Marco G. (giovedì, 13 gennaio 2011 15:24)

    Purtroppo ho la sfortuna di conoscere una persona malata di Morgellons... E vi assicuro che passare 10 anni di vita sotto psicofarmaci perchè senti che qualcosa sotto la tua pelle si muove, e veder crescere dei peli blu rossi o gialli non è il massimo. Si può credere o non credere, ma qualcosa di vero c'è. E non è riconosciuto dalla cara e fedele Scienza Ufficiale, che tratta i malati di Morgellons alla stregua di malati di mente. E se l'unica via per l'informazione è Mistero, Voyager o il Web, bè bisognerebbe almeno avere una mentalità un'attimino più aperta. Non dico di credere a tutto, ma almeno essere informati. Se 100 anni fà una persona avesse detto che oggi si comunica con dei dispositivi mobili a batteria, quella persona sarebbe stata presa per pazza o visionaria. Ci sono ancora fenomeni che la scienza non è in grado di spiegare, ma non per questo vuol dire che non esistono.

  • #16

    XXX (giovedì, 13 gennaio 2011 15:43)

    Un tempo trasmissioni come Voyager e Mistero non c'erano, però c'era MIXER di Minoli che oltre a parlare di politica e attualità...ogni tanto si occupava di ufologia. Preferivo l'approccio molto piu serio e investigatorio che dava MIXER all'argomento UFO che le trasmissioni odierne.

  • #17

    Raffaele (giovedì, 13 gennaio 2011 15:54)

    Vi ricordo che il tg1 diede lo scoop dell'ufo del belgio con delle immagini spettacolari...altri tempi e altri professionisti...

  • #18

    Marco V (giovedì, 13 gennaio 2011 16:53)

    Certi programmi a volte sembrano fatti per bambini. Per forza che poi la gente non si interessa a determinati argomenti.

    Un approccio serio e razionale all'ufologia la farà entrare anche nella testa della massa e anche dei più scettici.
    Il solito approccio da "burloni della domenica pomeriggio" fa sì che la massa riderà dell'ufologia trattandola alla stregua di cose tipo la cartomanzia...

  • #19

    XXX (giovedì, 13 gennaio 2011 17:03)

    Marco V propio per questo io in altri articoli di UFOONLINE ho polemizzato molto su personggi come Malanga e argomenti del tipo PROFEZIE, RETTILIANI E INSETTOIDI, in alcuni post ho fatto finta di conoscere alcune razze aliene inventate da me di sanapianta, volevo vedere se qualcuno ci credeva e qualcuno mi ha persino risposto, questo era per far capire come è facile disinformare nel piccolo figuriamocci nelle trasmissioni televisive o su you tube. Ma la mia era soltanto una provocazione. Sinceramente argomenti come le profezie li lascerei propio alla cartomanzia da te sopracitata.

  • #20

    Marco V (giovedì, 13 gennaio 2011 17:18)

    @XXX
    è quello che penso da una vita.
    Perciò robe come Mistero non le reggo proprio...
    Piena libertà ad ognuno di fare il proprio mestiere come meglio crede, non c'è dubbio. Però, secondo me, patacche come l'ipnosi di Federico fanno male all'immagine dell'ufologia e alle ricerche serie su questi argomenti.

    Ultimamente in rete è un proliferare di deliri. Il 99% delle persone che non conosce l'argomento se appena ci si avvicina sente parlare di rettiliani, pianeta Nibiru, oppure sente addotti che sotto ipnosi dicono frasi del tipo "vi uccideremo tutti!" e baggianate simili, ti scoppia a ridere in faccia e poi ti manda a cagare.

  • #21

    LORENZO M. (giovedì, 13 gennaio 2011 17:51)

    Mistero è un trasmissione molto interessante che va guardata però con un pensiero critico,altrimenti si rimane abbindolati.Chi prende tutto ciò che viene trasmesso come oro colato sbaglia senza dubbio,ma sbaglia anche chi pregiudica la trasmissione solo perchè talvolta trasmette cavolate.Comunque credo che la puntata di stasera sarà molto più interessante e meno scandalistica di quella precedente.

  • #22

    XXX (giovedì, 13 gennaio 2011 18:16)

    Lorenzo M forse chi pregiudica la trasmissione sbaglia,ma perchè talvolta devono trasmettere cavolate come dici tu....perche mi devonofar vedere un coniglio scuoiato e spacciarlo per un feto alieno?.....questa è come la storia della trasmissione della Deusanio, se io scopro che le storie sono interpretate da attori quindi inventate dopo non la guardo più.

  • #23

    Marco V (giovedì, 13 gennaio 2011 19:03)

    Caro Lorenzo a volte basta una sola fesseria per pregiudicarsi la reputazione. E qui di fesserie negli anni ne hanno mandate in onda parecchie.

    Almeno Giacobbo quando si trova di fronte ad argomenti "sospetti" prende le distanze a priori...

    Cito come esempio la "caccia a John Titor". Voyager ha trattato a lungo l'argomento, in modo anche intrigante. Ma Giacobbo si è guardato bene dal fidarsi e ha mandato una troupe di Voyager negli Stati Uniti a cercare risposte...e da quello che hanno scoperto hanno poi tratto le dovute conseguenze.
    Se era per quelli di Mistero ancora stavamo a credere al viaggiatore nel tempo...

  • #24

    *IraTenax* (giovedì, 13 gennaio 2011 21:09)

    a breve il lieto evento del giovedì... mannaggia a cazdecan!

  • #25

    mario (giovedì, 13 gennaio 2011 23:38)

    è un peccato, gli argomenti sono interessanti, ma sono presentati da cani e pieni di distorsioni della realtà! mi spiace che non presentino i servizi in modo più "documentato" e "spiegato" senza questo sottofondo da film horror di serie D! ewwiwa lo SHOW!

  • #26

    Dario D. (venerdì, 14 gennaio 2011 00:02)

    Sono d'accordo con mario, così non fanno altro che disinformare

  • #27

    Marco V (venerdì, 14 gennaio 2011 01:11)

    Alla fine l'ultimo pezzo di Mistero stasera me lo sono visto anche io.
    Il servizio sul sistema Haarp mi è piaciuto. Era molto dettagliato e comunque si specificava che non ci sono tuttora prove certe dei legami tra le onde a bassa frequenza e le misteriose morie di volatili e pesci in giro per il globo. Ben fatto...anche se poi lo scontro Degan - Cecchi Paone sul 2012 ha avuto risvolti abbastanza comici (ma cosa c'entra il 2012 con i presunti esperimenti dell'Haarp??)
    :)

    Per il resto, tra servizi di aspiranti vampiri (ma trombare invece di tagliarsi con quelle lamette?) e uomini falena avvistati dietro le Torri gemelle (mai vista foto palesemente più tarocca - e ancora hanno il coraggio di trasmetterla come se non lo sapessero che è finta)...siamo sempre alle solite.
    :(

  • #28

    lorenzov (venerdì, 14 gennaio 2011 11:20)

    Ciao stimati amici.
    Prima di intervenire sull'argomento di "Mistero" vorrei soddisfare la mia curiosita' chiedendo a Marco G #15 come poteva sapere alle ore 15,24 che
    uno dei servizi avrebbe riguardato il morbo di Morgellons.
    Lo chiedo con rispetto, senza polemizzare, e ringrazio.
    La discussione tra noi in atto verte soprattutto sul giudizio che si puo'
    dare di una trasmissione che se avesse natura prettamente scientifica sa=
    rebbe inesorabilmente da cestinare ma a parer mio essa e' solo rivolta a
    far conoscere fatti strani senza troppi approfondimenti.
    In questa veste io la considero accettabile per i reportages ma buffonesca
    per taluni interventi tipo il confronto Degaqn-Cecchi Paone.
    In dialogo con Marco V porto a conoscenza, se ce ne fosse bisogno, che esiste un film con Harrison Ford intitolato "Voci dall'ombra" che tratta
    appunto dell' Uoma Falena.
    Al di la' pero' di facili fantasie e credulonerie la recensione affermo'
    che il film fu girato sulla base di una storia vera.
    Ciao a tutti.

  • #29

    Marco V (venerdì, 14 gennaio 2011 14:38)

    lorenzov io non contesto le ricerche sull'uomo falena. Quelle hanno tutto il mio rispetto.
    Io contesto l'utilizzo di una fotografia palesemente falsa in cui l'uomo falena sarebbe immortalato in volo sul World Trade Center la mattina del crollo delle torri.
    Quella foto è un falso. Se la si mostra lo si deve dire, altrimenti non va mostrata.

  • #30

    SalvoPa (venerdì, 14 gennaio 2011 15:02)

    Ovviamente la mia era soltanto un'opinione,non volevo convincere nessuno. Però avendo visto la puntata di ieri sera di mistero levando alcuni servizi ridicoli tipo vampiri o uomo falena,quello del morbo di Morgellons mi sembrava abbastanza interessante. Quando ho citato Voyager intendevo che spesso parlano di miti e leggende ma non vanno oltre...per cercare di essere chiaro intendo che, un servizio con l'inviato che va a casa della tizia,affettua il prelievo della fibbra e si "espone" cosi a Voyager non l'ho mai visto. Magari a Mistero risultano ridicoli questo è vero però mi soffermavo sul fatto che almeno in alcune cose loro osano

  • #31

    lorenzov (venerdì, 14 gennaio 2011 18:50)

    Ciao stimati amici.
    Grazie per la replica Marco V hai perfettamente ragione: le cialtronerie
    e le buffonate sono all'ordine del giorno e non era mia intenzione
    confutare la Tua affermazione.
    Su internet possiamo rinvenire qualsiasi documentazione vera o falsa che sia ma l'incommensurabile suo pregio e' che permette a individui che non
    si conoscono materialmente di farlo cognitivamente e cio' a mio avviso e'
    molto meglio poiche' il vero limite dell'umanita' e' il materialismo sotto
    qualsiasi asspetto lo si voglia considerare.
    Ciao a tutti.

  • #32

    Marco V (venerdì, 14 gennaio 2011 22:58)

    Siamo qui per fare due chiacchiere tutti insieme no?
    :)