Halloween, istruzioni per un weekend da paura

Party a tema, serate golose, ma anche viaggi veri e propri, verso le terre anglosassoni dove Halloween è da sempre una festa cult. Tutti gli appuntamenti e le migliori offerte per una vacanza stregata

 

Da sempre è una festa cult nei Paesi anglosassoni, dove nacque come Samhain, il magico capodanno celtico. Pochi sanno però che Halloween è una tradizione anche italiana, conosciuta sotto diversi nomi, come not dalis muars, a Udine, o notte delle lumere, a Torino. Comunque lo si chiami questo carnevale autunnale, con la sua aura di mistero e magia, affascina grandi e piccini, che per festeggiarlo, in Italia e all'estero, non hanno che l'imbarazzo della scelta.

NOTTE DELLE STREGHE ITALIAN STYLE
In provincia di Ravenna, nell'antico comune di Riolo Terme, si torna alle origini, con la ricostruzione di un villaggio celtico, dove si svolgerà la grande battaglia degli spiriti del male contro le forze del bene. Tra mostruosi pipistrelli, falò, tamburi e spettacoli pirotecnici alla Rocca sforzesca, la festa continuerà fino al mattino.

La tradizione romagnola della vigilia di Ognissanti rivive invece a Castrocaro Terme, a una decina di chilometri da Forlì. Come nel medioevo, gli abitanti della cittadina apparecchieranno la tavola da pranzo nel castello per streghe e fantasmi, che quella notte faranno loro visita, con i piatti tradizionali della zona. A disposizione, ovviamente, anche dei visitatori più golosi, che potranno cenare all'enoteca del Castello, trasformata per una notte in taverna dei misteri.

A Torino i dolci tipici a base di castagne e i biscotti "ossa di morto" si gustano immersi nelle tenebre sulla collina di Superga, ascoltando leggende di spiriti ed incantesimi. Mentre nella fortezza di Bardi, a Parma, dopo un percorso sulle tracce del fantasma che abita nel maniero, i ghostbusters potranno rifocillarsi al Buffet freddo della Morte, tra salami che sembrano intrugli di pasta rossa e bianca fatti da Hannibal Lecter e vini avvelenati dalle migliori cantine della zona.

Protagoniste della Not dalis muars di Ampezzo, in provincia di Udine, sono invece le zucche, che, scavate e intagliate dalle famiglie del paese per assomigliare al celtico Jack O'Lantern, creeranno spettrali giochi di luce per illuminare la via a elfi, folletti e fate.

Per i più temerari l'appuntamento è a Lama Mocogno sull'Appennino modenese: tiro al vampiro, escursioni notturne in mountain bike, premi alla maschera più brutta e un vicolo, la via degli Smergoli, trasformato per l'occasione in horror street. Ma soprattutto la corsa delle bare, una gara a cronometro (in discesa) con sarcofaghi di legno da trasportare sulle carriole.

Il premio originalità va invece a Fontanellato, nel parmense, che propone l'Halloween FonTagDay: una caccia al tesoro high-tech. Armati di smartphone i concorrenti mascherati dovranno andare alla ricerca dei tag, sorta di disegnini astratti nascosti su monumenti, magliette o persino piatti tipici, che fotografati con il videofonino e inseriti sul sito Fontanellato.mobi si trasformeranno in indovinelli da risolvere per passare al livello successivo.

Infine a Corinaldo, in provincia di Ancona, tra tunnel della paura, torri della trasformazione e osterie con menù da brividi, vi aspettano le più belle fattucchiere, che sfodereranno tutte le loro armi segrete per aggiudicarsi il titolo di Miss Strega 2010.

FINE SETTIMANA TRA DELITTI E FANTASMI
Chi invece vuole approfittare di Halloween per concedersi un intero finesettimana fuoriporta, l'assolato Salento si propone in versione noir per un "weekend con delitto". Un gioco di ruoli, con suspence alla Agatha Christie, che coinvolge gli ospiti della Masseria Corda di Lana di Leverano, a pochi chilometri da Porto Cesareo, invitati a risolvere un intricato giallo attraverso interrogatori e ricerca di indizi.

La fatidica frase "dolcetto o scherzetto" anima la serata del 31 ottobre al Romantik Hotel Villa Sirio, splendida villa liberty affacciata sul mare del Cilento. La proprietaria, Alessandra, è di origini statunitensi e, fedele alla tradizione, prepara alla vigilia di Ognissanti un menu tutto a base di zucca, che si conclude con i classici dolcetti al profumo di pumpkin.

Scorribande di streghe, folletti e fantasmi all'Hotel Adriana, nella trentina Val di Ledro. Qui gli animatori hanno pensato a chi viaggia con i bambini, con una grande festa scandita da musica, giochi a tema e laboratori dove vengono costruite maschere e costumi. Non manca la ricerca delle streghe e dei folletti nel bosco che viene illuminato solo da lanterne colorate.

DA NEW YORK A LUBIANA, TRANQUILLI WEEKEND DI PAURA
Ma che c'è di meglio di un weekend all'insegna del brivido nella terra dei celti? Go Volo propone interessanti offerte di volo e hotel a Londra, dove c'è la possibilità di attraversare la città a bordo di un battello, percorrendo il canale Regent fino all'Islington Tunnel: novecento metri da percorrere nel buio più completo. E per un'esperienza veramente spaventosa ci sono i tour nei vicoli malfamati resi atrocemente famosi da Jack Lo Squartatore.

Aperto a tutta la famiglia è invece l'Halloween di Dublino, che festeggia il capodanno celtico con la Samhain Parade, una sfilata, rigorosamente in costume horror, che si muove come un serpentone per la capitale irlandese e si conclude nel vivace quartiere di Temple Bar, sulle sponde del fiume Liffey.

Ma la più spettacolare sfilata in maschera è la Village Halloween Parade di New York, che dalla Sixth Avenue arriva alla 21esima strada, in un tripudio di musica e danze. Oltre 50 mila i partecipanti ogni anno, per quella che da ormai 36 anni è un'istituzione a Manhattan. Si festeggia all'aperto anche al Prospect Park di Brooklyn, dove si svolge l'Halloween Haunted Walk & Carnival, con streghe buone e cattive, centauri senza testa, giochi e dolciumi. I migliori alberghi offrono occasioni scontate per vivere questa magia, come l'Hudson New York, che offre ai suoi ospiti l'ingresso gratuito all'Hudsons Halloween Costume Party, con Dj e ospiti famosi.

Per gli appassionati di leggende e racconti di fantasmi le location migliori sono quelle selezionate da Hostels Club. Una carrellata di ostelli davvero insoliti, come il Falu Prison Hostel, in Svezia, in cui le stanze sono state ricavate dalle celle di una prigione. Si può partecipare al tour del carcere, che è stato operativo dal 1850 al 1995, con tanto di visita al museo sotterraneo, oppure trascorrere la notte nell'ex cella di isolamento, buia, fredda e ricoperta di scritte e graffiti dei reclusi.

Anche il Celica Prison di Lubiana, in Slovenia, è un vecchio carcere recuperato, con porte sbarrate e finestre con le grate. Spartano sì, ma con stile. Tutte le celle infatti sono state rinnovate da artisti locali, ognuna con uno stile unico.

Location da brivido anche al The Highlander Hotel Inverness, in Scozia, a due passi da lago del celebre mostro di Loch Ness, che potrebbe decidere di comparire proprio nella notte di Halloween. Mentre l'USA Hostel di San Diego è famoso per essere un luogo spiritato, dove le luci si accendono e si spengono da sole, le porte sbattono e le finestre si aprono nel cuore della notte. Tutta colpa del fantasma di Wyatt Earp, pistolero che viveva qui, ed è ancora in cerca di vendetta per il suo amico, il bandito Doc Hollyday.

DOLCETTO O SCHERZETTO NEI PARCHI A TEMA
Il divertimento in maschera è assicurato nei parchi a tema, a cominciare da Disneyland Paris. Per l'occasione saranno i più famosi cattivi Disney i protagonisti della tradizionale parata, dalla perfida strega di Biancaneve a Capitan Uncino, da Crudelia De Mon fino al terribile Jafar, per trasformare il parco in una Halloweenland tutta arancione.

Teschi, vampiri, zombie, scheletri giganti, ragni, pipistrelli e inquietanti cimiteri con un sottofondo di perfide risate, è Gardaland Magic Halloween. Il parco di divertimenti più famoso d'Italia si trasforma per il 31 ottobre in un film dell'orrore, con una scenografia d'eccezione dove spicca una enorme zucca di 570 chili per oltre 4 metri di circonferenza, posizionata nella Valle dei Re. Il tema horror coinvolgerà anche gli spettacoli: dallo Scary Welcome, il pauroso benvenuto agli ospiti del parco, alla Spirits Parade, in cui orripilanti creature accompagnano bambini, ragazzi, e anche adulti, da fantasiose truccatrici per essere trasformati, almeno per una notte, in un mostro delle tenebre.

L'adrenalina è invece l'ingrediente principale dell'Europa Park di Freiburg, in Germania. Oltre alle montagne russe Silver Star, con i loro 72,8 metri di altezza, c'è la Terenzi Horror Night che propone di far tremare di paura anche i più intrepidi con i suoi scenari apocalittici, i vampiri assetati di sangue e i clown demoniaci, per ballare tutta la notte in un'atmosfera infernale.

Scrivi commento

Commenti: 0