Luci in Texas, qualcuno le mette in relazione con New York

Dopo il clamore suscitato dal presunto avvistamento di New york, su cui trovate un report completo, i media americani cominciano a cercare possibili connessioni con altri avvistamenti. In particolare con alcuni oggetti apparsi in Texas, già liquidati da alcuni come uno sciame di piccole meteore, ma tornato in voga dopo i fatti dei giorni scorsi. Nonostante le luci newyorkesi siano state da più parti dichiarate niente di più che dei palloncini di elio, la rete e i telegiornali americani cavalcano la notizia. In più a complicare tutto compare una previsione esatta di un ex ufficiale del NORAD, che aveva previsto: il 13 ottobre gli ufo voleranno sulle principali città del mondo. Che avesse ragione? A seguire il video che mette in relazione le luci del Texas e quelle di New York.

Come dicevamo il filmato amatoriale, apparso su You Tube, mostra le evoluzioni di una sfera molto luminosa, che si separa in due e poi tre differenti luci che rimangono sospese nel cielo. All’improvviso, appare un’altra “luce” che inizia a muoversi, quindi svanisce nel nulla, per poi mostrarsi in altre zone della città, assumendo delle posizioni molto simili a quelle degli oggetti immortalati nei cieli di Manhattan. Come ha riportato il telegiornale News Channel 9, i cittadini di El Paso pretendono dalle autorità una risposta certa su cosa sia successo realmente.

 

Intanto su internet alcuni fanno notare il susseguirsi nel pianeta di numerosi segni che dovrebbero predire finalmente una rivelazione aliena. Un ufficiale in pensione del NORAD l'organismo che sorveglia i cieli del Nordamerica, ha appena pubblicato un libro in cui lo aveva previsto ed aveva indicato proprio per il 13 Ottobre 2010 come la data in cui una flotta di veicoli extraterrestri tenterà di librarsi per ore sopra le principali città della terra. L’autore afferma che l’evento possa essere solo il primo di una serie destinata a evitare una catastrofe planetaria derivante dai crescenti livelli di anidride carbonica nell’ atmosfera terrestre che si sta pericolosamente avvicinando ad una “massa critica”. L’autore attinge alla sua esperienza militare, con il fenomeno UFO, risalente alla seconda guerra mondiale , e più tardi, con il NORAD e la sua successiva associazione per tutta la vita con un alto ufficiale dei servizi segreti del NORAD, che gli ha fornito una grande quantità di dati storici relativi all’esperienza del NORAD con UFO e realtà aliene che non sono mai stati rivelati al pubblico.

Scrivi commento

Commenti: 10
  • #1

    *IraTenax* (domenica, 17 ottobre 2010 20:49)

    interessante. all'inizio sembra un meteorite che bruciando si frammenta in più parti, ma poi l'effetto è proprio quello di sfere di luce che stanno lì nel cielo a fare le tipiche cose da sfere....... interessante!

  • #2

    Lorenzo (domenica, 17 ottobre 2010 22:57)

    Effettivamente non è una cosa comune a vedersi.

  • #3

    mirko (lunedì, 18 ottobre 2010 01:33)

    Tutti noi vorremo dei chiarimenti su queste cose.
    Speriamo il prima possibile perchè le luci sono luci, possiamo pensare tante cose, ma siamo stanchi di pensare vogliamo sapere.

  • #4

    Alfredo (lunedì, 18 ottobre 2010 09:03)

    Affascinante non c'è che dire veramente molto affascinante e atipico rispetto a tutti gli altri tipi di avvistamenti. Solo che come al solito dubito che ci saranno spiegazioni "vere" in merito a questo fenomeno. Secondo me cercheranno come sempre di nascondere la verità

  • #5

    marco (lunedì, 18 ottobre 2010 10:07)

    alieni sulla terra

  • #6

    Fire (lunedì, 18 ottobre 2010 13:24)

    Anche io a prima vista avevo pensato a un meteorite, ma il fatto che rimangano sospesi a mezz'aria è davvero interessante.La spiegazione ufficiale in questo caso fornito dai controllori dell'aeroporto-si è trattato di un volo acrobatico-non tiene minimamente. Ma nessuno sa quando di preciso questo ex-ufficiale del NORAD avesse fatto la sua previsione?

  • #7

    Lion (lunedì, 18 ottobre 2010 13:54)

    L'ex ufficiale ha predetto tutto molte settimane prima. Anche io ero scettico ma le sue dichiarazioni sul 13 ottobre sono incredibili e ci ha preso. Come lo ha saputo? certamente ci sono stati molti avvistamenti in quella data sopratutto nella città più importante del mondo!

  • #8

    LORENZO M. (lunedì, 18 ottobre 2010 17:00)

    INCREDIBILE....veramente suggestivo e affascinante,uno dei migliori avistamenti degli ultimi anni a mio parere.

  • #9

    Fire (martedì, 19 ottobre 2010 18:05)

    Grazie per l'info Lion. Un caso nel suo complesso molto interessante.Che si arrivi finalmente alla tanto decantata "disclosure"? Speriamo.

  • #10

    antoine (lunedì, 25 ottobre 2010 03:01)

    la forma sembra essere la piantina dell'area 51....