Ufoonline.it è contro la legge bavaglio

Ufoonline.it è contro la legge sulle intercettazioni che sta per essere approvata in parlamento.

Qusto sito e questa community non sono ne di destra ne di sinistra, non abbiamo un colore politico, e mai tenteremo di averne uno. Ma questa legge riguarda in primo luogo i blogger, i piccoli siti, le realta indipendenti. Un'assurda postilla sulla retifica ci obbligherebbe a retificare una notizia entro 48 ore pena multe salatissime. E se quella notizia fosse vera? chi avrebbe il coraggio di fronte a minacce di salassi economici a continuare a tenerla in home page? Noi che di ufologia abbiamo fatto la nostra passione, sappiamo bene quando sia meno democratico un mondo di silenzio e cover up. Un mondo dove i governi cercano di nascondere le loro azioni, in cui qualuno può controllare attraverso una rete di servizi segreti e di controllo dei media interi pezzi di opinione pubblica. Negli Stati Uniti è stato così per anni riguardo l'ufologia. Poi è arrivato internet, il web, i portali indipendenti, ed ognuno ha potuta dare sfogo al più sacro dei principi della vita umana: la libertà di parola e di espressione, la capacità d raccontare senza filtri.

Noi vogliamo un modo dove vengano garantiti i diritti di tutti senza ledere quelli acquisiti.

Siamo per la verità, ora sugli alieni, ma domani sul mondo intero.

Conoscere è vivere.

 

Nessuna democrazia dotata di libera stampa ha mai sofferto una carestia. (Amartya Sen)

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    LORENZO M. (venerdì, 09 luglio 2010 14:00)

    Sono d'accordo con voi ragazzi questa legge è veramente assurda....spero che la corte costituzionale faccia qualcosa....

  • #2

    Riccardo (venerdì, 09 luglio 2010 15:24)

    mi associo!
    io voglio sapere quello che succede nel mondo e come governo e potenti gestiscono il nostro stato. Senza questa intercettazioni non avremmo saputo ne di calciopoli, ne vallettopoli ne affittopoli e niente di niente.
    Il cover up nella scienza è figlio di quello politico.
    Chi è al potete ha sempre timore di dire la verità, anche sui file militari, speravo che le cose stessero cambiando ma bisogna sempre stare all'erta...