Cerchi nel grano a San Benigno - Torino

Tornano i cerchi nel grano italiani. Questa volta in provincia di Torino, precisamente a San Benigno. Quattordici cerchi prefetti e una mezzaluna in un campo, ben visibili. Sono comparsi il 26 Maggio e hanno già fatto parlare il paese. La figura è composta da quindici elementi ed è stata scoperta da un appassionato di soft air mentre esplorava la zona alla ricerca di un “campo di battaglia” per il suo hobby preferito. L’opera infatti non è visibile dalla strada ma si può distinguere benissimo dall'alto. A seguire la galleria.

«Mi ha subito chiamato - rac­conta l’amico Norberto V., 37 anni - e abbiamo scattato delle foto. Sono fatti davvero bene, dei cerchi perfetti di diametro diverso, dai due agli otto metri. E in più la mezzaluna. Non siamo riusciti bene a capire co­sa rappresentano, forse biso­gnerebbe vederli dall’alto. Il proprietario del campo ci ha spiegato che la sera prima non c’era nulla, quindi sono stati fatti nella notte tra martedì e mercoledì».

 

Il proprietario del terrenosi è lamentato molto per i danni economici subiti: «La sera prima mio marito aveva lavorato nel campo vicino – racconta la proprietaria del terreno del mistero, Anna Senatore – e non c’era nulla di strano». Pietro Vanera, suo marito, parla di disastro: «Ci hanno causato un gran bel danno economico: se solo scopro chi è stato...». Sua moglie è preoccupata: «in paese lo hanno saputo subito che c’erano quei cerchi: c’è stato tutto il giorno un bel via -vai nel prato. Io so già come finirà: il campo verrà tutto calpestato e addio raccolto».


I cerchi sono davvero belli, ma il disegno lascia il tempo che trova. Il fenomeno si inserisce nel filone dei crops circles italiani, che anche quest'anno fanno bella mostra di se, riuscendo a battare per tempismo addirittura i celebri colleghi inglesi. Naturalmente se avete testimonianze, materiale e opinioni in merito non avete che da comunicarcele.

Scrivi commento

Commenti: 43
  • #1

    Lorenzo (giovedì, 27 maggio 2010 19:46)

    A ridaje, ci siamo di nuovo ... Troppo semplici, sembrano i risultati delle prime sperimentazioni

  • #2

    Yale (giovedì, 27 maggio 2010 20:10)

    io li trovo divertenti ;)

  • #3

    x (giovedì, 27 maggio 2010 21:49)

    E' magari lo sono..... :)

  • #4

    sabina (giovedì, 27 maggio 2010 23:09)

    mi sanno di bufala....mah..

  • #5

    audience (venerdì, 28 maggio 2010 12:47)

    Why does Italy get so many crop circles? Are they located next to sacred ancient sites?

  • #6

    Colin Pringle (venerdì, 28 maggio 2010 13:21)

    Yeah, it's just for that reason.

    Do you know Valley of the temples in Agrigento?

  • #7

    E&F (sabato, 29 maggio 2010 13:55)

    Fatevi furbi !!!

  • #8

    Angy! (sabato, 29 maggio 2010 14:13)

    Bello io sono di Torino quasi quasi vado a vederli dal vivo

  • #9

    mathilda (sabato, 29 maggio 2010 15:22)

    tutti gli visitatori dovrebbero respettare lo campo e suo messagio, e anche il suo proprietario. Non è un disastro ma tutt' altro : un messagio cosmico e divino per tutti gli uomini di buona volunta !!
    in Ingliterra, tutti fanno attenzione per non devastare il grano che continua la crescita, l'ho visto.
    Avete molta fortuna Italiani di vedere questo !!

  • #10

    Lorenzo (sabato, 29 maggio 2010 16:19)

    Rispettare il campo ? Bisogna vedere cosa ne pensa il proprietario che si è sobbarcato dei danni prodotti da chissà chi ... Il rispetto non c'è stato da parte di chi ha prodotto i cerchi, a quanto pare, non trovi ?

  • #11

    antani (sabato, 29 maggio 2010 19:37)

    Suggerisco ai proprietari dei terreni che si prestano ad essere utilizzati per i crop-circles,un'assicurazione per i danni causati da tali eventi.
    Se qualcuno è interessato contattare questa e-mail.giuseppelorre@libero.it

  • #12

    fulvio (sabato, 29 maggio 2010 20:27)

    chi scrive : "sono belli", "sono divertenti" e cose cosi' dovrebbe
    vergognarsi, ma sapete il lavoro che ha fatto quel pover' uomo per coltivare
    il campo ? e adesso i danni chi li paga ? mi piacerebbe andare nelle case di
    chi crede ed esalta queste cose a fare gli stessi danni che sono stati fatti
    in quel campo ...

  • #13

    Enrico (sabato, 29 maggio 2010 21:23)

    @Fulvio
    Che sono belli è un dato di fatto magari non questi, ma altri sopratutto inglesi sono opere d'arte un pò metafisiche che alcuni non sono in grado di capire perchè limitati. Inoltre non ci sono danni al raccolto perchè il grano in quel periodo non è fruttuoso.

  • #14

    Lorenzo (sabato, 29 maggio 2010 21:41)

    Non sarà fruttuoso, ma deve socuramente ricrescere, inoltre il proprietario si lamenta del fatto che la gente gli calpesta il terreno.
    Io dico, non si possono fare i cerchi nella sabbia delle spiagge ?

  • #15

    Lorenzo (sabato, 29 maggio 2010 21:42)

    Ops, s'inc@zzerebbe il bagnino, niente da fare.

  • #16

    jose (domenica, 30 maggio 2010 01:48)

    Dispiace darvi cattive notizie ma esistono anche:
    cerchi nel ghiaccio
    cerchi nella sabbia
    cerchi nell'acqua

  • #17

    Marco (domenica, 30 maggio 2010 01:58)

    Io sono andato a vederli e sembrano autentici! Gli steli di grano non sono semplicemente spezzati ma sono piegati in corrispondenza dei noduli, come se il grano fosse proprio nato in quel modo.. Gli unici steli spezzati era dove passava la gente, ma la cosa interessante è che in alcuni cerchi dove la gente non era ancora passata si vedeva chiaramente che gli steli erano ancora "in piedi" ma spezzati a metà.. Quindi non poteva esserci passato sopra qualcuno per schiacciare il grano in quel modo... E poi ci sono state persone che hanno testimoniato di aver visto dei bagliori di luce.. Come ve lo spiegate?

  • #18

    Catharcys (domenica, 30 maggio 2010 11:43)

    Hi everyone, i see that there are more crop circles appearing in Italy than in England, that's something we never saw before, and i'm just amazed by something : does this formation look like a representation of the Fibonacci numbers? An italian guy which formula is printed in Italy, that's almost "normal", but when the Fibonacci sequence is being shown, when you have an ASCII code appearing in Windmill with Euler's identity clearly encoded in it, that makes me think fibonacci sequence is given to us to be associated with england's Windmill CC, it's a PUZZLE.

    Please speak in english, i'm from Paris, looking cropcircleconnector.com, and many people are from england, and want to do some researches, but if we don't speak the same language, the information won't be useful to everyone.

    Peace everyone and thanks for posting these great images !

  • #19

    x (domenica, 30 maggio 2010 17:59)

    Perodonatemi, ma sapete cosa pagano il grano al contadino?? ci guadagna 80 cent a quintale.

    Il danno provocao ammonta a circa 95centesimi... percio' creo che prima i parlare, sputando inutili sentenze, bisognerebbe almeno sapere i che cosa si parla... Ma che danno d'egitto state a dire?!
    E piu probabile che l'intervista e le foto le abbiano pagate al contadino stesso...Sono si s benigno e vi garantuscio che i via vai c'e ne' non poco.. chi vi dice invece che ci guadagna molto i piu'... cosi'?! :)
    Meditate gente.... meditate

  • #20

    elda (domenica, 30 maggio 2010 23:07)

    sono anche io di S.Benigno e in quanto a scetticismo ce n'e' da vendere!!!!
    e' un paese bigotto, dove gli abitanti (quelli vecchi intendo) non credono neppure all'evidenza dei fatti, e non parlo solamente di questi fatti. Pur parlando da profana io credo a questi fenomeni e secondo me bisognerebbe studiarli di piu', specialmente se sono autentici, invece di pensare solamente all'interesse economico che poi con la solita ipocrisia comunque sfruttano pure...............

  • #21

    jaj (domenica, 30 maggio 2010 23:39)

    je n'ai pas vu ce dernier crop à s.Begnino. j'en ai vu beaucoup en Angleterre, où il y en a depuis très longtemps.Beaucoup de gens sérieux étudient ces phénomènes dans le monde entier.
    Mais je suis d'accord : il ne faut pas saccager le champ de celui qui à travailler pour récolter le blé.Il est possible de marcher toujours dans les mêmes traces pour limiter les dégats, avec l'autorisation du propriétaire.
    Pour ma part, je pense que ces agroglyphes sont des phénomènes cosmiques, extraterrestres, pour nous amener à réfléchir.
    la Vérité existe, qu'on y croit ou qu'on n'y croit pas, n'est-ce pas ??!!
    Méditons en effet !!

  • #22

    x (lunedì, 31 maggio 2010 14:19)

    Rispondo a elda.

    Sono d'accordo con tè riguardo al paese... ma mi aveva fatto un pò ridere il discorso dei danni... quì mi sà che sono in pochi a sapere come viaggia il commercio per i condadini.
    Conosco il padrone del campo, quel grano le serve per i suoi animali, e se i PIRLA la smettono di girarci dentro riesce pure a recuperare quello piegato.
    Questa mattina sono passato di lì e a parte i punti DISTRUTTI dai visitatori le spighe piegate non presentano cenno di appassimento...

    Poi.. che sia stato fatto dal contadini, da un paesano o da altri non lo sò.. so solo che non siamo nuovi a queste cose... ci sono dei precedenti che fanno pensare ad un gruppo di Circlemakers piemontesi...

  • #23

    Lorenzo (lunedì, 31 maggio 2010 18:15)

    Grazie ad x ora so che pagano 80 centesimi al quintale al contadino che s'è fatto il mazzo per coltivare il campo.
    A contadì, fatte du conti: Piegatele da solo le spighe, così diventi ricco.
    Parola di x e supporto di Lorenzo

  • #24

    Lorenzo (lunedì, 31 maggio 2010 18:20)

    Speak in English or in Francais:
    My friends, if you want to translate from Italian to your mother language, just copy and paste text in google than translate. It's easy, fast, and almost accurate.
    Try, you'll see what i say.

  • #25

    Lorenzo (lunedì, 31 maggio 2010 18:35)

    Facc piccola traduz per gli sfaticat:

    jaj dice:
    non ha visto questo cerchio ma ne ha visti altri in Inghilterra dove li studiano seriamente.
    Dice che nessuno può recare danni al contadino e sarebbe meglio che tutti passassero dove altri sono passati per limtare il danno da calpestio, previa autorizzazione da parte del contadino stesso.
    Per lui sono fenomeni extraterrestri che devono farci riflettere

    Catharcys dice:
    Secondo lui è una rappresentazione di Fibonacci molto comune.
    Dice una cosa interessante: Trova un lagame con il crop di Windmill che ha la formula di Eulero racchiusa in esso. Poi ci benedice

    e noi pure, ci mancherebbe. Peace and love, you love me i love you.

  • #26

    anonimo (lunedì, 31 maggio 2010 21:24)

    A fabriano alle ore 23:40 del 29/05/2010 avvistamento di 4 oggetti non identificati. Rapidi prima e fermi a tratti,poi una curva a 90 gradi.
    A Montegranaro altri cerchi nel grano

  • #27

    Ludovica (lunedì, 31 maggio 2010 21:29)

    Non riuscite ad andare oltre le vostre menti limitate.
    Non capite la magia, il simbolismo e la fantasticheria che si cela dietro i cerchi. Eppure siete sempre qui a parlarne, qualcosa vorrà pur dire?
    E come mai dove appare un cerchio spuntano i curiosi? e i bimbi con le famiglie e la gente che fa le foto. Siete ipocriti e non ammettete che vi affascinano. Mi dispiace per voi :)

  • #28

    giovanni (lunedì, 31 maggio 2010 23:59)

    (lunedi 31 maggio 2010 23,56)
    dico io come spiega tra il 26 al 28 maggio a napoli caserta ravenna e torino sono sucesso le stesse cose

  • #29

    jaj (martedì, 01 giugno 2010 15:08)

    dans tous les cas, ces évènements portent la communication entre des gens qui ne se connaissent pas, et ça c'est très sympathique, même si certains messages ne sont pas toujours aimables !! mais il faut communiquer, se parler !!
    merci aussi pour cela!
    c'est normal que cha

  • #30

    jaj (martedì, 01 giugno 2010)

    suite !! :
    c'est normal que chacun donne son avis et le partage avec d'autres.
    merci à tous !!
    ici, en France, il n'y a pas de crops pour le moment !
    bonne journée et à bientôt

  • #31

    Lorenzo (martedì, 01 giugno 2010 19:50)

    @Ludovica
    Beh dai, menti limitate ... c'hai azzeccato, ma solo per me.
    I cerchi affascinano perchè contengono molti elementi che se fossero conosciuti perderebbero interesse:
    1 - Sono un'opera d'arte, senza dubbio
    2 - Non si sa chi li abbia generati
    3 - Sono una novità nella loro forma e nei luoghi in cui appaiono
    4 - La loro ermeticità nella comprensione del significato, da adito a diverse interpretazioni, tranne quando si associa ad essi una formula matematica, un po come cio che succede con i frattali
    5 - Fanno parlare di se, sia per quelli che come me sono scettici nella giusta misura, sia per chi, invece, si accontenta del misticismo che permea il fenomeno.

    Siamo tutti qua a parlarne, ad esprimere opinioni condivise o non condivise e non è affatto ipocrisia, bensì semplice spirito opinionistico.

  • #32

    Lorenzo (martedì, 01 giugno 2010 20:06)

    @giovanni
    Esistono uno o più siti che trattano l'argomento crop dal punto di vista della loro facilità di esecuzione. Ora supponi che un gruppo di amici in regioni diverse si sia messo d'accordo via Internet per creare i semplici cerchi fin'ora apparsi nei capoluoghi da te citati. Questa è una possibilità, un'altra può essere quella che vorresti che fosse: Sono state sonde aliene a produrli. Ancora un'altra può essere quella che addirittura lo stesso gruppo di persone si sia spostata in macchina in più luoghi a fare la stessa cosa con disegni differenti.
    Chi lo sa ? Qui non siamo in Inghilterra, quindi nessuna indagine seria è stata o sarà eseguita in futuro.

  • #33

    Lorenzo (martedì, 01 giugno 2010 20:15)

    puor jaj:
    Si vous êtes une femme j' aime vous, si vous êtes un homme, je vous salue

  • #34

    marco anonimo (venerdì, 04 giugno 2010 14:20)

    io v dico solo ke qlke anno fa li ho visti in un altro caso in una frazione d settimo torinese ai mezzi po ma cm sempre quei fottuti militari dell'aureonautica hanno tenuto nascosto tutto tagliando tt nei giorni seguenti devono solo ringraziare ke nn siamo risuciti a documentarli io e il mio amcio con delle foto, ke questi siano autentici o meno e un altra cosa.. sta d fatto ke nn è sempre cosi e ci vogliono tenere nascosto tutto sempre

  • #35

    alexsandrello (martedì, 08 giugno 2010 00:14)

    ciao a tutti, essere o non essere??? crederci o non crederci??? ognuno è libero di pensarla come la si vuole pensare , ma vi posso assicurare che lassù qualcuno ci vede e vigila, e pochi sono cosi fortunati da rendersene propio conto con la propia esperienza, quello che spero e attendo con ansia e che un possibile incontro ravvicinato possa portare, a questa umanita malata, una botta di energia positiva e buona salute, saluti a tutti e grazie

  • #36

    stefano (martedì, 08 giugno 2010 13:48)

    il disegno è autentico le spighe sono state modificate geneticamente

  • #37

    valente marco (mercoledì, 09 giugno 2010 19:31)

    Voglio solo segnalare che venerdi' 04/06/2010 non sapendo ancora dell'avvistamento a Roma alle ore 22.06 vicino al mio cortile in mezzo al bosco scendeva una palla luminosa che scompariva spegnendosi e scomparendo . Mi sono allertato credendo fosse un razzo luminoso ed ero prento a chiamare i Vigili del fuoco ma dopo 1 ora di appostamento non succedeva niente ,
    ho avvisato i CC ma senza alcun riscontro !! se qualcuno sa qualcosa me lo segnali alla mia E-mail ( valente.marco1969@libero.it
    Valente

  • #38

    Roberto (martedì, 15 giugno 2010 22:13)

    sembrano fatti con il c**o

  • #39

    tiger (martedì, 15 giugno 2010 22:25)

    sicuramente sono messaggi per il futuro vicino e alcuni di loro hanno dei significati antichi purtroppo ce ancora tanta gente che non crede anche se gli sbatti in faccia gli alieni,tantissime cose sono legate al vicino 2012 quei simboli sono tutti collegati,poi ci sono ignoranti che non credono mai a nulla pazienza!!!!

  • #40

    Francesco 04 (martedì, 29 giugno 2010 00:25)

    Ma perchè ignoranti che non credono mai a nulla, (agnostici) io sono disposto a credere ma tu dammi delle prove certe non delle supposizioni. Io sono stato sia a Poirino che a San Benigno e secondo me sono molto umani e bravi coloro che hanno fatto questi stupendi disegni. Ciao a tutti

  • #41

    luca (venerdì, 02 luglio 2010 17:18)

    Ciao! secondo me...ci stanno lanciando dei messaggi, e noi non riusciamo a interpretare.
    Sicuramente esistono forme molto piu' inteligenti di noi!!!!
    Aspettiamo.... di certo non sn fatti dall'uomo!!

  • #42

    Francesco 04 (domenica, 04 luglio 2010 20:19)

    Se volessero mandarci dei messaggi, scriverebbere una semplice targhetta come abbimo fatto noi umani con le varie sonde e l'avrbbero lanciata dove noi la potevamo trovare. Sopra la targhetta ci sarebbe stato scritto da dove proveniva e tutto il resto per poter identificare il loro sole e di conseguenza il loto pianeta. Se tu vuoi comunicare qualsiasi cosa a qualche persona ti fai riconoscere altrimenti colui che riceve la tua missiva non la prende sul serio oppure semplicemente non capisce. In oltre coloro che fanno i disegni nel grano o orzo, vedi poirino o san benigno non possono dirci dove abitano altrimenti finisce il mistero e io vado a casa loro a complimentarmi per il bel disegno eseguito, cosa che non posso fare perchè non so chi sono. Non è difficile fare dei disegni geometrici come questi due citati basta essere una squadra di 3 o 6 persone circa e il gioco è fatto in una notte...... nasce un mistero che fa scorrere un fiume di inchiostro ciao Francesco 04

  • #43

    Marina (domenica, 04 settembre 2016 21:01)

    Chiedo scusa...rispondo alla n.19...mio padre e mia madre è una vita che si spezzano la schiena nei campi e quel campo non ha fruttato niente perché oltre al danno dei cerchi c è stata tutta la gente IGNORANTE che si è permessa di entrare nel campi calpestando ciò che rimaneva!!! Ricordo che il campo è proprietà privata!!! E per quanto riguarda l intervista i miei si sono trovati i giornalisti li perché qualcuno che non sa farsi i cazzi suoi..(.o che magari voleva guadagnare) li ha chiamati e li ha portati li...i miei non hanno chiesto un centesimo quindi non ti permettere se non conosci le persone!!!