Mistero, domani 27 Aprile parte la seconda edizione

Da domani martedì 27 aprile, in prima serata su Italia 1, torna con 7 appuntamenti in prima serata su Italia 1, Mistero. Il programma d’Italia 1 torna ad aprire una porta sull’ignoto, indagando  su eventi ai quali è difficile trovare una risposta razionale, attraverso un’analisi minuziosa dei fatti, interviste ai protagonisti delle storie, testimonianze e prove empiriche.

Raz Degan sarà il nuovo volto di Mistero. Dalla suggestiva cornice del Parco Museo Pagani di Castellanza, ogni settimana l’ex modello e attore israeliano, alla sua prima prova come conduttore e autore tv, affronterà i temi di Mistero, spaziando attraverso svariate discipline e forme di conoscenza.  Esperto viaggiatore, aperto alla scoperta e allo studio di culture diverse Raz sarà la guida ideale per approfondire i temi trattati. Nel suo viaggio Raz Degan non sarà solo, lo affiancheranno in veste d’inviati: Daniele Bossari, alla sua seconda edizione, e la iena Marco Berry. Rachele Restivo tornerà a vestire i panni  dell’oracolo. A lei il compito di dispensare saggi consigli e pronunciare arcane profezie.

I temi della prima puntata

E’ di oggi la notizia che l’astrofisico e matematico britannico Stephen Hawking, in una intervista al Sunday Times, ripresa dal Corriere della Sera, ha dichiarato: “Per il mio cervello matematico i numeri da soli fanno pensare che è perfettamente razionale l’esistenza degli alieni” e ha aggiunto, però “che il contatto con la vita aliena potrebbe essere disastroso per la razza umana“. Nel servizio di Mistero Pablo Ayo, che da anni si occupa di oggetti volanti non identificati, analizzerà alcune foto di avvistamenti inviate dai telespettatori alla redazione del programma e insegnerà come riconoscere un vero avvistamento ufo, distinguendolo da fenomeni o elementi presenti nei nostri cieli di origine naturale o tecnologica. E ancora, nella prima puntata di Mistero si parlerà dell’Arca di Noè. La sua ricerca ha impegnato per secoli religiosi e scienziati. Nel 1984 un imprenditore americano, David Mc Givern, tentò, senza esito, una spedizione sul monte Ararat per trovare la famosa arca.In studio Raz Degan  parlerà del mistero dell’Arca di Noè con Alessandro Cecchi Paone.

Daniele Bossari andrà, invece, ad Urbania dove, in una piccola chiesa, sono conservati perfettamente 18 corpi mummificati. Mistero cercherà di capire se si tratti di un fenomeno naturale o dell’opera di un misterioso alchimista. Infine,  Marco Berry indagherà sugli Orbs, piccole sfere di luce che compaiono in ogni parte del mondo e sulla cui origine si dividono gli esperti, tra chi sostiene si tratti di pulviscolo atmosferico e chi le ritenga entità ultraterrene. Mistero è un programma curato da Claudio Cavalli, scritto da  Candido Francica, con Cristina Meda, Ade Capone e Raz Degan. La regia è di Arcadio Cavalli.

Le dichiarazioni di Raz Degan

E’ una sfida difficile, ma non accetto consigli, voglio farcela da solo“. Così Raz Degan ha iniziato a commentare la sua nuova esperienza come conduttore su Italia 1. E a chi gli chiedeva delucidazioni sulla padronanza della lingua italiana (visto che non è di origine italiana) ha risposto: “In effetti, per questo motivo ero restio ad accettare la conduzione. Ma sono un tipo curioso, a cui piace sperimentare forme di comunicazione differenti.

Un commento non poteva mancare anche nei confronti di chi l’ha preceduto, Enrico Ruggeri: “Non proverò ad imitarlo. Darò la mia impronta personale e porterò tutto il mio entusiasmo per gli argomenti di cui parleremo“. A sue detta la formula del programma resterà identica: “Continueremo a raccontare storie apparentemente inspiegabili, a cui cercheremo di dare risposte“. Ha infine aggiunto: “In passato mi sono interessato alla mitologia e alle leggende Maya. Mi attirano gli avvenimenti difficili da capire razionalmente. E a Mistero, la vostra e la mia curiosità saranno soddisfatte“.

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    Giorgio (lunedì, 26 aprile 2010 20:15)

    Daniele Bossari? ma lo fanno ancora lavorare ...roba da pazzi -.-

  • #2

    Lorenzo (lunedì, 26 aprile 2010 20:27)

    Più che altro il Rug è sostituito dal Raz.
    “In effetti, per questo motivo ero restio ad accettare la conduzione. Ma sono un tipo curioso, a cui piace sperimentare forme di comunicazione differenti.“
    Speriamo che almeno si faccia capire !

  • #3

    Kevin (lunedì, 26 aprile 2010 20:32)

    "speriamo che almeno si faccia capire"

    Al massimo parlerà una lingua sconosciuta ahahaha

  • #4

    Nicola (martedì, 27 aprile 2010 20:57)

    Speriamo che non trasformino un programma che ha le potenzialità di rimanere interessante in una passerella per Raz... Ok che Ruggeri non era il miglior conduttore del mondo e a tratti (almeno per me) sembrava ridicolo, però metterci uno che fatica anche a parlare in italiano...

  • #5

    Mirella (martedì, 27 aprile 2010 21:34)

    No dico ma lo avete visto lo spot su italia 1?
    Cominciamo bene....