Nuovi testimoni smentiscono l'incidente di Roswell

Dopo mezzo secolo di speculazioni e teorie alternative, James Noce, uno dei veterani che ha lavorato nell' Area 51, durante gli anni 60 e 70, rompe il silenzio, affermando che non esistono nella base dove lui ha lavorato ne navicelle aliene, ne ufo provenienti da altri mondo.

Secondo il veterano Noce, sono esistiti solo progetti di forza aerea (aviazione di riconoscimento e di spionaggio ) che dovevano rimanere segreti a tutti costi.

Tra i progetti ai quali avrebbe collaborato J.Noce con la  CIA troviamo il SR-71 Blackbird (aereo ultrasonico che ricorda il Mach 3.29) e il A-12 (un modello simila al Blackbird).

Questa noticia probalmente disgusterà tutti quelli che credono nella matrice  extraterrestre dell' incidente di Roswell, però è importante tenere conto della testimonianza di un collaboratore della CIA che ormai non è più tenuti a stare nei ranghi del segreto e del Coverup. La notizie sull'Hangar 18 e sugli alieni sono smentite anche dal militare ritirato Blame.

Ma cosa c'entra l'area 51 con Roswell? Secondo Noce l'incidente è stato causato da un prototipo del  velivolo A-12 che verrà introdotto molti anni dopo nell'aviazione militare americana,  ma che in quel momento era solo un progetto segreto che sarebbe stato all'origine della collisione. Questa ipotesi risulta completamente nuova rispetto alle precedenti.

 

Le conclusioni si possono tirare in molti modi. J. Noce sta dicendo la verità o cerca solo la notorietà usando i mezzi di informazione? Perchè parla adesso a fronte del silenzio di tutti questi anni? Riusciremo a scoprire realmente quello che è accaduto a Roswell un giorno? 

 

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    Jekob Marley (giovedì, 08 aprile 2010 08:47)

    Perchè c'è ancora qualcuno che crede che a Roswel sia caduta una navicella Aliena?

  • #2

    AFO (domenica, 11 aprile 2010 17:15)

    si vabbè, la sua parola contro quella del grande Corso! e non scomodiamo nemmeno tutti gli altri testimoni OCULARI!

  • #3

    rospone (sabato, 26 marzo 2011 09:16)

    corso non era certo un sig.nessuno e un militare semplice sicuramente a certe aree non poteva avere accesso perciò lui sicuramente non sa nulla di nulla...

  • #4

    Master39 (lunedì, 05 settembre 2011 01:04)

    "non scomodiamo nemmeno tutti gli altri testimoni OCULARI!"
    testimoni oculari che hanno visto i resti di un aereo che passerebbe per UFO anche hai giorni nostri, figuriamoci negli anni 60-70.
    ricordo inoltre che, se non sbaglio il black-bird è fatto per il 93% di titanio. cissà cosa avranno pensato i primi analizzatori dei resti...