Seguici su Facebook:


Segnalazione Ufo

Invia video e foto


dom

21

set

2014

Ufo a Roma il 18 Settembre2014, le segnalazioni dei lettori e una possibile spiegazione

Strane luci notturne sono state segnalate nel cielo di Roma, nella giornata del 18 Settembre 2014. In redazione sono arrivate alcune segnalazioni riguardo una "manifestazione luminosa" molto particolare nei cieli della Capitale, intorno alle 23:00. Il nostro sito non è l'unico ad aver ricevuto riscontri sul singolare episodio, anche in rete e nei social network molti testimoni stanno confrontando la loro esperienza, per capire cos'hanno visto nella notte di Giovedì. Abbiamo cercato di capire l'origine del fenomeno.

leggi di più 0 Commenti

Religione



Articoli recenti | I più letti  

Ricerca per anno di tutti gli articoli: 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014

Ufo a Roma il 18 Settembre2014, le segnalazioni dei lettori e una possibile spiegazione
>> leggi di più

Donna malata di sclerosi multipla: "Sono guarita dopo un viaggio a Medjugorie, è un miracolo"
>> leggi di più

Avvistamenti degli utenti
Foto, video e domande arrivate in redazione


NASA

ven

19

set

2014

La Nasa sceglie Boeing e Space X per creare il “taxi-spaziale”

Dopo il pensionamento dello Shuttle, gli astronauti potrebbero nuovamente raggiungere la Stazione Spaziale con navette americane a partire dal 2017: lo ha annunciato la Nasa, in seguito alla firma dell'accordo con due aziende private, la Boeing e la Space X, per un valore complessivo di 6,8 miliardi di dollari. Nel dettaglio SpaceX avrà a disposizione 2,6 miliardi di dollari, mentre il contratto per Boeing sarà di 4,2 miliardi di dollari. Il denaro servirà alle due società per coprire i costi dei test che dovranno ancora affrontare per dimostrare l’efficacia e la sicurezza dei loro sistemi, e per gestire tra due e sei voli ciascuna verso la ISS. L'intesa potrebbe quindi portare l'agenzia spaziale americana ad avere nuovamente un sistema di trasporto spaziale autonomo in grado di far volare equipaggi umani, emancipandosi dalla dipendenza dalla Russia. La scelta non è solo una questione di prestigio e di autonomia, ma anche di costi. L'Agenzia Spaziale Americana prevede di risparmiare parecchi soldi.

leggi di più 4 Commenti

Cover Story


Sei appassionato di Ufo, Alieni ed Extraterrestri?

Qui avrai le informazioni che cerchi. Gratis! 

Entra in una delle più grandi community italiane di Ufologia


Ultimi aggiornamenti inseriti:

Differenze tra tecnologia terrestre ed aliena
>> leggi di più

Avvistamento Roma 18/09/2014
>> leggi di più

Cartella personale Power User
>> leggi di più

Avvistato ufo su Cremona: articolo di giornale
>> leggi di più

è una nuvola? mistero nel cielo di portsmouth
>> leggi di più

Cartelle Principali

AVVISTAMENTI
AVVISTAMENTI
UFO E ALIENI
UFO E ALIENI
ENIGMI SPAZIALI
ENIGMI SPAZIALI

Missioni

mer

17

set

2014

Un ufo vola sopra la superficie della cometa Churyumov Gerasimenko ? Non proprio

L'Huffington Post, numerose testate internazionali come DirectMatin e alcuni siti cospirazionsti, pubblicano degli articoli secondo i quali sulla cometa 67P/Churyumov Gerasimenko sarebbe stato fotografato un Ufo. Le fotografie effettuate dalla sonda spaziale Rosetta, mostrano un oggetto bianco che viene definito "dall'aspetto metallico, sospeso sopra la superficie della cometa mentre riflette la luce del sole". Come succede spesso in questi casi il clamore mediatico è stato immediato. L'allarme ufo è stato rilanciato anche UFOvni2012, un canale You tube da sempre impegnato a creare casi ufologici dal nulla. Ma cos'è davvero l'anomalia? Appena rilasciata l'immagine l'Esa ha fornito una spiegazione nel sito della missione. Osservando altri scatti della stessa zona l'oggetto scompare. A seguire le immagini, e una possibile spiegazione.

leggi di più 10 Commenti

Discutine con noi nel forum: Rosetta fotografa UFO sulla Cometa?

Cover Story


gio

14

ago

2014

La ricerca di vita aliena impossibile nei pianeti extrasolari simili a Venere ?

Avviso a tutti i cacciatori di pianeti extrasolari potenzialmente abitabili: cercate quelli “tipo Terra”, ma state lontani da quelli “tipo Venere”, rischiereste solo di cercare invano, trovando mondi rocciosi ma, pur dotati di atmosfera, davvero impossibili per ospitare la vita, almeno come noi la conosciamo. Lo spiega un articolo dell'Istituto Nazionale di Astrofisica, riprendendo una ricerca sugli esopianeti in pubblicazione sulla rivista The Astrophysical Journal Letters. 

Cosa dedurremmo infatti se con la tecnologia oggi a nostra disposizione, ci trovassimo ipoteticamente a indagare da alcune decine di anni luce di distanza il nostro Sistema solare? Che ci sono due pianeti (la Terra e Venere) che sono di tipo roccioso, hanno una massa comparabile, possiedono un’atmosfera strutturata e potenzialmente hanno un’alta probabilità di ospitare la vita. In realtà noi sappiamo che Venere, pur avendo importanti somiglianze con la Terra, non possiede certo un clima ameno. Temperature sulla superficie intorno ai 450 gradi centigradi, un’atmosfera di anidride carbonica, una pressione 90 volte maggiore di quella terrestre e nuvole di acido solforico confermano che di vita lì, non c’è neanche l’ombra.

leggi di più 2 Commenti

dom

14

set

2014

Come sarà l'uomo nel 2050? Più longevo, più intelligente e bionico

Cosa diventerà nel 2050 la nostra specie, che ne sarà dell'homo sapiens? Quale sarà l'impatto delle innovazioni tecnologiche e dell'allungamento della vita che già sta cambiando il nostro "orologio biologico"?  Cadell Last, un ricercatore del Global Brain Institute ha pubblicato una studio denominato "Evoluzione umana e la fine della riproduzione biologica", sulla rivista scientifica universitaria "Current Aging Science". La pubblicazione è finita su molti giornali internazionali, tra cui il Daily Mail e il nostro Corriere della Sera e sta suscitado aspre polemiche. I cambiamenti che Last profetizza in appena in appena 35 anni sono radicali, e stanno facendo storcere il naso ai puristi dell'evoluzionismo. Il Global Brain Institute è un ente di ricerca molto giovane, nato nel 2012 e la ricerca è frutto del lavoro di un antropologo che ha appena conseguito il dottorato. A seguire altri dettagli.

leggi di più 7 Commenti

Bosone di Higgs

mer

10

set

2014

L'allarme di Stephen Hawking: il bosone di Higgs potrebbe distruggere l'universo

Capita spesso di sentire allarmi sui pericoli -più o meno seri- sulla soppravivenza del mondo così come lo conosciamo. In questi giorni arriva un allarme sul Bosone di Higgs -la celebre "particella di Dio" - che potrebbe avere il potenziale per distruggere l'universo. L'avvertimento non è di un uomo qualsiasi, ma dell'astrofisico inglese Stephen Hawking, che lo scrive nella prefazione del libro Starmus, 50 Years of Man in Space una raccolta di conferenze tenute da scienziati e astronomi, tra cui Neil Armstrong e Buzz Aldrin e presentato in questi giorni. Il ragionamento dello scienziato è puramente teorico, ma non per questo meno spaventoso. Secondo Hawking, a livelli di energia molto elevati, il bosone potrebbe improvvisamente diventare instabile, causando un "catastrofico decadimento del vuoto" tale da far collassare il tempo e lo spazio, e non ci accorgeremmo nemmeno che sta succedendo. Tuttavia niente paura, "non siamo materialmente in grado di distruggere l'universo".

leggi di più 5 Commenti

dom

07

set

2014

Incendi di Canneto di Caronia: l'allerta resta alta e arriva la troupe del TG2

A Canneto di Caronia si continua a parlare di incendi, e la gente cerca di mantenere alta l'attenzione sul caso, per non essere dimenticata. Gli abitanti del piccolo borgo siciliano hanno rilasciato una serie di interviste per un breve reportage del Tg2 del 5 Settembre, reso disponibile nel canale You Tube del Cisu. Con una serie di novità di cui finora si è parlato poco. Non solo incendi improvvisi ed inspiegabili, ma "imposte che si aprono e si chiudono improvvisamente, autovetture che si mettono in moto da sole, piante di fiori che bruciano senza un perché e pavimenti che si surriscaldano", come fa notare il sito Sicilia Informazioni, che sta seguendo il caso. Nel servizio interviene anche il Sindaco che assicura di essere in prima linea per risolvere i disagi. A seguire il video e altre informazioni.

leggi di più 6 Commenti

Dossier | I più popolari

Vai a: Speciali |  CoverUp | Analisi | Misteri | Sondaggi


sab

06

set

2014

Le certezze del cristianesimo in pericolo con la scoperta di una civiltà aliena?

"L'impatto più immediato di un messaggio alieno sarebbe uno scossone alle fedi religiose di tutto il mondo." La scoperta di un qualunque segnale che indichi che non siamo soli nell'universo, potrebbe dimostrarsi assai problematico per le più importanti religioni organizzate, che furono fondate nell'era pre scientifica e che sono basate su una visione del cosmo che appartiene a un'epoca ormai passata. Anche se le scoperte cosmologiche di Copernico, Galileo, Einstein, e Hubble, causarano disagio e imbarazzo alla religione, alla fine vennero assorbite perchè la maggior parte delle religioni non fa alcune sforzo serio di descrivere l'universo fisico in modo scientifico. I loro miti della creazione sono poetici e simboloci più che fattuali, duemila anni fa ben poche persone avevano il minimo sospetto che al di là del cielo ci fosse un vasto universo. La superficie della Terra e la vita su di essa erano il creato. Il motivo per cui la cosmologia scientifica, con i suoi miliardi di galassie sparse nell'abisso dello spazio, fallì nel demolire le religioni affermate, risiede nel fatto che la fede religiosa si occupa principalmente di persone, e non dell'universo. Paul Davies fisico, saggista e divulgatore scientifico spiega a modo suo perchè la religione, in particolare il cristianesimo sarebbe messa in crisi.

leggi di più 33 Commenti

Cover Story


lun

08

set

2014

Dopo 126 anni scoperta l'identità di Jack lo Squartatore ?

Arriva dall’Inghilterra - e non poteva essere altrimenti - l’ultima presunta rivelazione sul serial killer conosciuto come Jack Lo Squartatore, responsabile di almeno 5 omicidi compiuti a Londra nel 1888. Nel corso di oltre 100 anni sono state avanzate ipotesi più o meno fondate, teorie che hanno permesso agli esperti di restringere il cerchio intorno a una manciata di sospetti, da John Druitt ad Aaron Kosminski, passando per Michael Ostrog e George Chapman, senza dimenticare l'ipotesi Mary Pearcey, la cosiddetta Jill The Ripper. Ora sembra sia finalmente emersa la verità, anche se il condizionale è d’obbligo in questi casi - specie perchè la presunta “esclusiva mondialearriva dal non sempre affidabile Daily Mail. L’esperto di DNA Jari Louhelainen, docente di biochimica presso l’università di Liverpool, sarebbe riuscito a dare un nome e un volto a uno degli assassini più misteriosi di sempre: si tratterebbe dell’immigrato polacco Aaron Kosminski.

leggi di più 2 Commenti

gio

28

ago

2014

L'osservatorio di Tradate "Foam13" alla ricerca di segnali laser extraterrestri

La ricerca di segnali extraterrestri passa per l'Italia, precisamente per l’Osservatorio Foam13 di Tradate, a pochi chilometri da Varese. Un sistema d'avanguardia che non monitora il cielo alla ricerca di impulsi radio come fatto dal Seti fin'ora, ma punta a scandagliare la volta celeste alla ricerca di potentissimi impulsi di raggi laser lanciati da alieni che vogliono comunicare con noi. Fino a oggi infatti, gli scienziati che cercano segnali extraterrestri tra le radiazioni che arrivano dall’Universo, lo facevano utilizzando i radiotelescopi. A spiegare nei dettagli il progetto al Corriere della Sera è Claudio Maccone, responsabile del Progetto Seti per l’Italia. Non è la prima volta che il centro di Osservazione astronomica Foam13 tenta di captare messaggi alieni. A seguire i dettagli e i precedenti.

 

leggi di più 11 Commenti

Cover Story


mer

03

set

2014

Fulmini in aumento? Un fenomeno raccontato dalla "devozione"

Decine di migliaia di fulmini al giorno sono caduti in Italia nel corso delle recenti tempeste d’agosto; un fenomeno che ha caratterizzato la stagione calda e che certamente sembra essere proprio dei temporali che si scatenano nei mesi estivi. Ma quest’anno il numero è apparso eccezionale, quasi il seguito del cattivo tempo prolungato, la coda di una meteorologia questa volta uscita dai canoni del periodo.

Eppure, non sono pochi gli studiosi che ritengono probabile come nei secoli passati, in particolare nel corso dei lunghi anni della piccola glaciazione, e fino ai primi decenni del Settecento, i fulmini potessero cadere con intensità molto maggiore di quella cui siamo stati abituati fino alla seconda metà del XX secolo. Fulmini rovinosi per la numerosissima popolazione dedita allora ai lavori dei campi, allo sfruttamento dei boschi, al pascolo. Innumerevoli contadini, pastori, carbonai, taglialegna, erano esposti ai pericoli delle tempeste, dei fulmini che potevano sorprenderli senza che fosse possibile raggiungere un riparo adeguato. E non erano soltanto loro. Carmelo Currò racconta a Ufoonline il fenomeno dei fulmini nella storia, sfatando alcuni luoghi comuni.

leggi di più 8 Commenti

sab

30

ago

2014

Una turista fotografa un fantasma nel castello irlandese di Loftus Hall ?

I Tabloid inglesi e non solo, scatenati per una fotografia dai tratti enigmatici. Dal Metro all'Irish Mirror hanno rilanciato la notizia. L'immagine è stata scattata da Thomas Beavis, un ragazzo inglese di 21, mentre visitava il castello di Loftus Hall a County Wexford, una contea della Repubblica d'Irlanda.

Dopo aver visionato gli scatti sulla sua macchina fotografica, il giovane turista ha avuto un brivido lungo la schiena notando la "figura spettrale di una ragazza"Beavis ha dichiarato a MSN : "Eravamo tutti stanchi e effaticati dal tour, ma quando ho mostrato la foto ai miei amici siamo andati fuori di testa.

"Ho ingrandito l'immagine per trovare questa ragazza nella finestra. Ho dovuto prendere un po 'di tempo prima di mostrare la foto a tutti, solo perché non ho davvero capito cosa stavo guardando." La foto ha fatto il giro del web e sono fioccate le opinioni discordanti: uno spettro, un riflesso o una semplice doppia esposizione?

leggi di più 5 Commenti

Discutine con noi nel forum: Fantasma a Loftus Hall Irlanda

Marte

lun

01

set

2014

Nasa su Marte: "Stiamo preparando lo sbarco umano sul pianeta rosso"

Un nuovo passo verso una futura colonizzazione umana di Marte. Questo, nelle intenzioni della Nasa, il principale obiettivo della prossima missione robotica che nel 2020 sarà lanciata verso il nostro vicino del Sistema solare. L’erede di Curiosity, rover-laboratorio a forma di ragno grande come un’auto e pesante quasi una tonnellata, che da due anni, appena compiuti, bucherella la superficie rossa del pianeta alla ricerca di tracce di vita primordiale presente o passata, è stato presentato al quartier generale della Nasa, a Washington “I nostri esploratori scientifici robotizzati stanno aprendo agli esseri umani la strada verso Marte”, sottolinea Charles Bolden, leader dell’Agenzia spaziale Usa.  Un progetto ambizioso, dal costo di quasi due miliardi di dollari, con molti aspetti innovativi. La missione, infatti, raccoglierà campioni destinati a essere riportati sulla Terra, come fecero negli anni ‘70 le navicelle Apollo con le rocce lunari. Ma non subito. Preleverà piccoli cilindri di materiale che conserverà accuratamente, in attesa che una successiva missione, magari umana, venga a riprenderli. “Non mi sento di escludere che possa essere un futuro astronauta a raccogliere i campioni e riportarli sulla Terra – ha dichiarato John Grunsfeld, uno degli amministratori della Nasa, con un passato di astronauta -. Ma il passo più importante è trovare prove così convincenti e significative da rendere necessario un loro recupero. Come affermava Carl Sagan – astronomo e divulgatore, uno dei padri del progetto Seti per la ricerca di segnali di vita intelligente extraterrestre – affermazioni straordinarie richiedono prove straordinarie”. 

leggi di più 4 Commenti

lun

25

ago

2014

Messico, scoperte due antiche città Maya: ecco le straordinarie immagini

Messico, un'incredibile scoperta degli archeologi riporta alla luce ben due antiche città maya, finora rimaste nascoste dalla giungla nel Messico sudorientale. Il ritrovamento ha portato alcuni studiosi a ritenere che nella regione possano trovarsi decine di città simili. Lo sostiene in particolare Ivan Sprajc, professore presso il Centro di Ricerca dell'Accademia Slovena delle Scienze e delle Arti, che ha guidato il team responsabile della scoperta. Lagunita e Tamchen, questo il nome delle due città, sono state individuate esaminando foto aeree della zona.  Le immagini di Reuters mostrano i resti dell'antica città Maya di Lagunita. Le foto, diffuse oggi, sono scattate nel maggio 2014, quando gli archeologi hanno rinvenuto due antiche città Maya nascoste nella giungla del sud-est del Messico.

leggi di più 4 Commenti

dom

24

ago

2014

Microrganismi e plancton trovati all'esterno della Stazione Spaziale Internazionale ?

All'esterno della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) sono state ritrovate tracce di plancton e di altri microrganismi. Secondo quanto sostiene il Daily Mail il ritrovamento è avvenuto durante una passeggiata spaziale degli astronauti russi Olek Artemyev e Alexander Skvortsov. Mentre utilizzavano dei panni per pulire la superficie esterna delle finestre della parte russa della ISS, analizzando gli stessi con con macchinari di rilevazione, sarebbe emersa la presenza di plancton e di altri microrganismi. L'agenzia russa ITAR-TASS conferma il misterioso ritrovamento. Se fosse vera la notizia sarebbe una relativa sorpresa che il plancton sia risciuto a sopravvivere nel vuoto dello Spazio, a temperature gelide, senza ossigeno e bersagliato delle radiazioni cosmiche. La notizia ha rapidamente attirato l'attenzione dei giornali europei e mondiali, come Le Figaro e il Telegraph  Ad oggi il portavoce della NASA Dan Huot ha comunicato di non aver ricevuto alcuna notizia dall'agenzia spaziale russa, rifiutandosi -non avendo altri dettagli-, di rilasciare ulteriori dichiarazioni. A seguire il resto della storia.

leggi di più 9 Commenti

Cover Story


mer

20

ago

2014

La lotteria della vita intelligente

Quasi 20 anni fa, sulle pagine di una pubblicazione chiamata Bioastronomy News, due giganti del mondo della scienza, discutevano delle possibilità del SETI - Search for Extraterrestrial Intelligence - di avere successo. George Johnson ha ricordato questa "disputa" sulle pagine del New York Times. Carl Sagan, dava sempre la stessa risposta: con miliardi di stelle nella nostra galassia, ci devono essere altre civiltà in grado di trasmettere onde elettromagnetiche. Se usiamo i radiotelescopi nel modo giusto, abbiamo le possibilità di intercettare un segnale. Ma l'avversario di Sagan, il grande biologo evoluzionista Ernst Mayr, non era d'accordo; per lui le probabilità erano vicini allo zero. Contro i miliardi stellari di Sagan, Mayr contrapponeva  i suoi numeri astronomici: dei miliardi di specie che sono vissute e sono morte da quando è iniziata la vita, solo una -l'Homo sapiens- aveva sviluppato una scienza, una tecnologia, e la curiosità di esplorare le stelle. Questo in circa 3,5 miliardi di anni di evoluzione. "Un'altra intelligenza", concludeva Mayr, "deve essere estremamente rara, qui o dovunque"Più abbondante poteva essere una forma di vita unicellulare.

 

leggi di più 27 Commenti

Per la nuova stagione 2014 potete comunicarci gli avvistamenti servendovi della piattaforma Disqus. Potete entrare con il vostro profilo Facebook, Twitter e altri social abilitati o semplicemente registrarvi al servizio. Nel messaggio potete anche allegare immagini e file. 

Tutto in modo immediato e sicuro.


In Evidenza | Gli Ultimi articoli

Ufo a Roma il 18 Settembre2014, le segnalazioni dei lettori e una possibile spiegazione
>> leggi di più


dom

17

ago

2014

Un alieno sulla Luna: storia di ordinaria pareidolia ?

Un alieno sulla Luna? Questa è la domanda finita nei giornali di tutto il mondo nei giorni scorsi. In Italia hanno ripreso la notizia tra gli altri: TgCom, Rainews, Il Mattino, Lettera43. L'ombra di qualcosa di molto simile a un alieno sembra proiettata su un cratere lunare. L'utente di Youtube, Wowforreel, che ha postato il video su Youtube ha collezionato in poche settimane più di due milioni di visualizzazioniEllie Zolfagharifard sul Daily Mail sostiene che qualcosa di extraterrestre stia camminando su nostro satellite. L’immagine è effettivamente visibile su su Google Moon, alle coordinate 27°34’26.35″N 19°36’4.7. Il software creato da Mountain View con una serie di immagini Nasa del suolo lunare incamerate nel corso dei decenni, riporta altri "alieni" in zone diverse. Nonostante l'ente spaziale americano non si sia pronunciato, il fenomeno sembra un esempio di pareidolia dovuto a un "residuo durante l'effettuazione degli scatti che ha creato l'artefatto", come fanno trapelare gli ambienti dell'agenzia spaziale statunitense. A seguire il video e ulteriori approfondimenti.

leggi di più 5 Commenti

Discutine con noi nel forum: L'alieno sulla Luna?

Ufo

sab

23

ago

2014

Monte Bianco: il sindaco vieta il raduno "ufo new age" della Aetherius Society

 "Nessuna richiesta di autorizzazione pervenuta" e nessuna concessione per il pellegrinaggio new age sotto al Monte Bianco, che è "proprietà privata del comune". Recita cosi il comunitato del sindaco del comune francese di Saint-Gervais-Les-Bains - secondo quanto riportato dal sito web del quotidiano Le Dauphiné Liberé . Il giornale francese ha informato che il primo cittadino ha vietato così l'evento organizzato per domani dai membri britannici di un'organizzazione spirituale che sostiene l'esistenza degli Ufo, la Aetherius Society.

Secondo loro il Nid d'Aigle (2'372 metri), ai bordi del ghiacciaio di Bionassay, sarebbe "carico d'energia spirituale di un essere cosmico, venuto da un altro pianeta". Altri due eventi analoghi sono in programma oggi in Galles.

Ecco chi sono e cosa predicano i membri dell'organizzazione salita agli onori della cronaca.

leggi di più 10 Commenti

Religione

dom

21

set

2014

Donna malata di sclerosi multipla: "Sono guarita dopo un viaggio a Medjugorie, è un miracolo"

Malata di sclerosi torna a camminare: "Miracolata a Medjugore"

La notizia su un presunto miracolo sta facendo rapidamente il giro del web. La protagonista è una 48enne di Fossò (Venezia) che sarebbe protagonista di un miracolo, come raccontano tra gli altri Il Mattino, Blitz Quotidiano e il Il Gazzettino veneto. Gigliola Candian, ha raccontato di essere guarita dalla sclerosi multipla dopo un pellegrinaggio a Medjugorje. La donna ha spiegato di aver sentito un gran caldo alle gambe per poi vedere una forte luce davanti a sé. “Da quel momento ho realizzato che potevo camminare” ha affermato ancora incredula. Sarebbe successo tutto lo scorso sabato, quando Gigliola si è recata per un nuovo viaggio (altri ne aveva già fatti in passato) nella piccola località bosniaca che dal 1981 è divenuta meta di speranza per migliaia di fedeli dopo la presunta apparizione della Madonna a sei piccoli veggenti del posto. A seguire il resto della storia.

 

leggi di più 4 Commenti

Cover Story




Analisi

Trattati e/o risolti



StoryBoard
 | Articoli recenti 

Archivio: Notizie | Approfondimenti | Immagini

Ufo a Roma il 18 Settembre2014, le segnalazioni dei lettori e una possibile spiegazione
>> leggi di più

Donna malata di sclerosi multipla: "Sono guarita dopo un viaggio a Medjugorie, è un miracolo"
>> leggi di più

La Nasa sceglie Boeing e Space X per creare il “taxi-spaziale”
>> leggi di più

Scoperto gigantesco buco nero nel cuore di una galassia nana
>> leggi di più

Un ufo vola sopra la superficie della cometa Churyumov Gerasimenko ? Non proprio
>> leggi di più

Seth Shostak: "Ecco perché credo che troveremo gli alieni"
>> leggi di più

Come sarà l'uomo nel 2050? Più longevo, più intelligente e bionico
>> leggi di più

Commissione islandese: il "mostro del lago" ripreso nel 2012 esiste davvero
>> leggi di più

In arrivo una tempesta solare di grandi dimensioni, l'aurora boreale illuminerà New York ?
>> leggi di più


Astronomia

Gli ultimi articoli

Vedi anche:

Astrobiologia  Marte  Luna


Multimedia
 

Audio

Photo

& Video



Ufoonline.it Forum Community 
Sei appassionato di Ufo, Alieni e Vita extraterrestre?

Avete trovato il posto giusto. Tutto gratuitamente.
Entrerai in una delle più grandi community italiane di Ufologia.

Perchè iscriversi gratuitamente?
Avrai la possibilità di aprire discussioni e messaggi.

Avrai accesso a una ricchissima galleria di video ed immagini.
Potrai visualizzare gli allegati del forum.
Entrarai nelle sezioni esclusive UfoonlineTV: Film, Documentari e altro materiale da scaricare gratis.
Potrai creare un profilo, un avatar e partecipare a giochi, sondaggi ed iniziative.

Discussioni | Ultimi argomenti con risposta

Differenze tra tecnologia terrestre ed aliena
>> leggi di più

Avvistamento Roma 18/09/2014
>> leggi di più

Cartella personale Power User
>> leggi di più

Avvistato ufo su Cremona: articolo di giornale
>> leggi di più


Agenda | Stampa, Eventi Mostre e Conferenze.

Se vuoi segnalare un evento clicca qui

Opinioni

  Editoriali

  Interviste

  Sondaggi

  Recensioni

About Ufoonline

  Chi Siamo

  Faq 

  Aiuto

  Moderazione

  Contatti

Community

  Forum

  Rss

  Fanpage

  Twitter

Utenti

  Login

  Registrazione

  Staff

  Topic