Arrival \\ Tesla \\ Maya \\ KIC 8462852 \\ Terra \\ Marte \\ Venere \\ Genesis \\ Esorcismo


Scegli un argomento:


Jurassic Park, partita la corsa per far rivivere le specie estinte

Jurassic Park si prepara a diventare realtà: è partita la corsa per riportare in vita animali estinti. Le prime specie che potrebbero rinascere sono il mammut lanoso scomparso 4.000 anni fa e il piccione migratore, che si è estinto agli inizia del '900. Come riporta la rivista Science sul suo sito, l'idea è che queste specie potrebbero aiutare a ripristinare una sorta di equilibrio ecologico nel pianeta e le strade per farle ritornare sulla Terra sono almeno tre: incroci 'a ritroso', clonazione e ingegneria genetica basata sul taglia-incolla del Dna.

leggi di più 2 Commenti

Gli articoli più letti

Ricerca per anno di tutti gli articoli: 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015


Alieni sulla stella KIC 8462852? L'enigma si infittisce e spuntano 13 ipotesi

La misteriosa stella KIC 8462852 che da molti mesi interroga gli scienziati per le sue anomalie, torna sulla scena. Dopo che alcuni si erano addirittura spinti a immaginare mega strutture aliene in grado di modificarne la luminosità transitandole davanti, la comunità scientifica ha cercato di capire se fosse teorizzabile la presenza extraterrestre o se andava cercata una spiegazione più razionale. Dopo tanti mesi i dubbi anziché dissiparsi sono aumentati. I bagliori intermittenti della stella nella costellazione del Cigno non hanno ancora una spiegazione convincente. Ora uno dei principali fautori dell’ipotesi aliena, Jason Wright della Pennsylvania State University ha appena pubblicato nuovo studio su Astrophysical Journal Letters, con una lista di tredici possibilità’ per spiegare il mistero su KIC 8462852. Restano gli alieni ma si fanno strada anche ipotesi alternative.

leggi di più 0 Commenti

Cos'è il progetto Genesi ?

Portare la vita su altri pianeti giocando a fare Dio. Estremizzando è quello che prevede il Progetto Genesi ideato proposto dal fisico teorico tedesco Claudius Gros, dell'università Goethe di Francoforte. L'idea non proprio nuova è stata pubblicata in un saggio sulla rivista Astrophysics and Space Science. Gros propone di creare dei microorganismi capaci di riprodursi e colonizzare un esopianeta per sviluppare la vita laddove ancora non esiste. Una sorta di panspermia artificiale prodotta dall'uomo.  

leggi di più 4 Commenti

Cina mette in orbita la stazione spaziale Tiangong-2: ecco il futuro che ci aspetta

La Cina ha messo in orbita il suo secondo laboratorio sperimentale nello spazio come parte di un ambizioso programma di costruire una stazione spaziale con equipaggio entro il 2022, quando la stazione spaziale internazionale guidata dagli USA dovrebbe andare fuori servizio. Il laboratorio spaziale Tiangong-2 è stato lanciato con successo dal Jiuquan Satellite Launch Centre nel deserto di Gobi. La TV statale ha trasmesso il lancio in diretta. La stazione spaziale della Cina potrebbe rendere il Paese l’unico con una presenza permanente nello spazio.

leggi di più 1 Commenti

Calendario Maya, alla fine era tutto sbagliato?

Per noi oggi Venere è solo un puntino particolarmente luminoso nel cielo. Ma per gli antichi Maya, la luce del pianeta era un presagio di guerra che guidava l'attività rituale, dava il via a grandi battaglie o poteva essere addirittura sinonimo di "distruzione totale".

Gli archeologi hanno sempre considerato Venere una chiave per comprendere i calendari e le traduzioni maya. Oggi però, la nuova lettura di un antico testo, il Codice di Dresda (così chiamato in onore della città in cui è custodito dal Settecento), indica che l'interpretazione in uso finora del modo in cui i Maya seguivano i movimenti di Venere per compilare i loro calendari astronomici possa essere del tutto errata.Da qui un effetto a catena sul calendario e la datazione degli eventi.

leggi di più 2 Commenti
UFO inglese avrebbe filmato la prova definitiva (gio, 29 set 2016)
>> leggi di più

Ufo a Soncino - Orzinuovi- Cremona (gio, 29 set 2016)
>> leggi di più

Giugno 2016 (gio, 29 set 2016)
>> leggi di più

Perchè iscriversi gratuitamente?


+ Potrai aprire discussioni e messaggi.
+ Avrai accesso a contenuti esclusivi
+ Potrai visualizzare gli allegati del forum.
+ Potrai chattare con gli utenti
+ Potrai condividere le tue esperienze in prima persona.
+ Potrai creare un profilo, un avatar e partecipare alle varie iniziative.


Tesla e il progetto degli specchi giganti per contattare gli extraterrestri

L'edizione francese di Slate ricorda in un bell'articolo quando gli extraterrestri si cercavano ancora nel sistema solare. Era il lontano 1899, e mentre lavorava nel suo laboratorio di Colorado Springs, l’ingegnere Nikola Tesla si accorse che uno dei suoi apparecchi registrava strane perturbazioni elettriche. “I cambiamenti che notai si producevano periodicamente ed evocavano con una tale evidenza dei numeri e un ordine che non rimandavano a nulla che mi fosse noto – scrisse Tesla in seguito.

Non era il genere di segnali che provenivano dal Sole, dalla Terra, dalle aurore boreali o da perturbazioni atmosferiche. Il fenomeno continuò a interessare Tesla, che diversi anni più tardi spiegò: “Dietro questi segnali elettrici c’era un preciso schema. Sono sempre più convinto di essere stato il primo a sentire il messaggio trasmesso da un pianeta ad un altro.” Cosa successe dopo ?

leggi di più 8 Commenti

La storia del militare che avvista un ufo nei cieli di Riposto (Sicilia)

Alcuni quotidiani riportano la storia di un avvistamento molto particolare. Secondo la Lasicilia un ufo sarebbe stato notato a Riposto da un militare delle forze armate (al Centro Ufologico siciliano diretto da Salvatore Giusa), lo scorso sabato intorno alle 5,30. "Mentre correvo sul lungomare in direzione di Torre Archirafi" – ha raccontato il militare al Cus – "ho alzato la testa verso est, in direzione del mare ed è stato allora che mi sono accorto che in cielo c’era uno strano oggetto. " Il Centro ufologico ha acquisto del materiale fotografico che ha deciso di inviare secondo quanto dichiarato ad un "esperto" che vive in messico. A seguire le foto e il resto della storia.

leggi di più 11 Commenti

Venere era abitabile ?

L'applicazione alle condizioni primordiali di Venere di sofisticati modelli usati per prevedere i cambiamenti climatici sulla Terra ha dimostrato che il pianeta, circa 2,9 miliardi di anni fa, avrebbe potuto avere una temperatura mite, simile a quella terrestre, intorno a 11 gradi Celsius. Inoltre, per molto tempo le condizioni sarebbero state adatte alla presenza di un oceano di acqua liquida e quindi anche alla vita. 
Lo spiega in un lungo articolo la apparso il 10 agosto la rivista scientificamerican. Ne emerge un quadro di Venere molto diverso dal pianeta infernale che conosciamo oggi.

leggi di più 0 Commenti

"Arrival": gli alieni sono qui e dobbiamo comunicare con loro. E adesso?

Dodici navicelle spaziali arrivano in diversi punti della Terra. Sono extraterrestri e nessuno sa cosa vogliono e quanto resteranno. Come comunicare con loro? Cosa cercano da noi? Da qui parte il nuovo kolossal fantascientifico diretto da Dennis Villeneuve, che affronta l'invasione da un punto di vista affascinante: il linguaggio e l'interazione umani-alieni, per capirsi prima che sia troppo tardi. Il compito di svelare il mistero della loro presenza è affidato alla linguista interpretata da Amy Adams e ad un matematico (Jeremy Renner). Una pellicola che riesce ad emozionare. A seguire il trailer ufficiale in italiano.

leggi di più 11 Commenti

Il Seti ha captato un messaggio alieno ?

C'è grande fermento in queste ore nel mondo scientifico per un segnale misterioso captato da un radiotelescopio russo, proveniente dalla stella HD164595, a 94 anni luce da noi, Il segnale che non si è più ripetuto potrebbe provenire da una civiltà extraterrestre, sebbene questa ipotesi sia ancora prematura. Ovviamente la vicenda ha fatto il giro del mondo e acceso gli entusiasmi di molti. Ecco qualche chiarimento sul tipo di segnale e sui possibili sviluppi.

leggi di più 3 Commenti

La scoperta epocale: c'è un pianeta abitabile vicino alla Terra

Ve lo avevamo anticipato come indiscrezione e ora arriva la conferma: esiste un esopianeta roccioso simile alla Terra dietro l'angolo, astronomicamente parlando. Un pianeta posto nella fascia abitabile che ruota attorno ad una delle tre stelle che compongono il sistema Alpha Centauri a soli 4,3 anni luce dalla Terra. Il pianeta dovrebbe avere acqua liquida e rappresenta una svolta nella ricerca di mondi simili al nostro. Mai prima di oggi gli scienziati avevano individuato un candidato ad essere un mondo abitabile così vicino a casa nostra. Il pianeta è stato battezzato "Piccolo Punto Rosso".

leggi di più 12 Commenti

Gli articoli più popolari


Adesso lo dice anche la scienza: le scie chimiche sono una bufala

Le scie chimiche non esistono, se non nella mente dei cospiratori. E' questa la conclusione a cui è giunto il primo studio serio sulla questione pubblicato in questi giorni. Se da una parte era chiaro a molti che ci trovavamo di fronte a un'operazione di mistificazione di massa, dall'altro lato mai una ricerca aveva provato a smontare pezzo per pezzo la tesi secondo cui i nostri cieli fossero irrorati quotidianamente di sostante inquinanti che mirano alla distruzione ambientale. Per anni la leggenda della geoingegneria per scopi oscuri ha appassionato i cultori del "nuovo ordine mondiale", riuscendo ad approdare ai gradi più alti delle istituzioni perfino in italia, con interrogazioni parlamentari e mozioni trasversali tra i partiti. Oggi si tenta di mettere la parola fine a una vicenda che sicuramente continuerà ad alimentare polemiche infuocate.

leggi di più 21 Commenti


Altre Storie
 | Vedi tutto>>


Avvistamenti

Ufo e Alieni


Misteri

Paranormale