EmDrive \\ Maya \\ Yeti \\ Ufo a Mazara \\ Nasa \\ Ziggurat \\ Pianeti \\ Yanomani


Scegli un argomento:


L'Italia avrà il suo spazioporto: accordo Altec-Virgin Galactic, si decolla nel 2020

Le navette spaziali per i viaggi suborbitali partiranno dall''Italia. Sarà proprio il nostro paese ad avere l'onore di vedere la costruzione di uno spazioporto per voli turistici o commerciali nello spazio. Tutto grazie ad accordo appena siglato tra la società italiana Altec, partecipata dall'Agenzia spaziale italiana e da Thales Alenia Space e la Virgin Galactic, la società privata di Richard Branson che ha già messo a punto navette in grado di portare turisti nello Spazio. La Sardegna in pole position per ospitare l'avveniristica struttura.

leggi di più 0 Commenti

Gli articoli più letti

Ricerca per anno di tutti gli articoli: 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015


Il "problemino" della Nasa con gli escrementi spaziali

Premessa doverosa, nonostante quello che suggerisce il titolo la questione è seria. La Nasa ha un problema con le "deiezioni" dei propri astronauti. L'agenzia spaziale americana ha indetto un concorso per la creazione di per un sistema di gestione di feci e urine, da usare per i loro equipaggi. Il fatto può sembrare surreale, ma esiste un problema fisiologicamente molto "umano" che la Nasa vuole risolvere. Per esempio creando una nuova tuta spaziale che consenta agli astronauti una soluzione igienica e comoda adatta ai loro bisogni anche in scenari di emergenza o per operazioni di lunga durata. Sembra tutto semplice ma non lo è.

leggi di più 3 Commenti

La storia del presunto avvistamento Ufo a Mazara del Vallo

Un caso di presunto avvistamento ufo è stato segnalato in Sicilia a Mazara del Vallo. A riportarlo i quotidiani locali. Un cittadino mazarese ha inviato alla redazione di Tele8 un video che riprenderebbe una luce avvistata nella località siciliana "di cui si ignora l'origine". Secondo i testimoni la luce si muoveva a velocità sostenuta cambiando addirittura dimensione. Stupore e sconcerto tra chi ha assistito alla scena. A seguire il video e altri dettagli.

leggi di più 14 Commenti

La Nasa pubblica i risultati dei test sull'EmDrive, il motore impossibile

Dopo anni di speculazioni, un team di ricercatori sperimentali del Johnson Space Center della NASA è giunto a un traguardo che molti ritenevano impossibile: testare la possibilità di costruire un sistema a propulsione elettromagnetica che consenta a una navicella spaziale di viaggiare nel vuoto senza usare alcun tipo di propellente. A spiegarlo in un sontuoso articolo sul NatGeo sono Nadia Drake e Michael Greshko 

Secondo il team che ha pubblicato lo studio su Aerospace Research Central, il motore a propulsione elettromagnetica, o EmDrive, converte l'elettricità in propulsione semplicemente facendo rimbalzare microonde in uno spazio chiuso. In teoria, un motore così leggero potrebbe un giorno inviare una navicella su Marte in soli 70 giorni.

leggi di più 1 Commenti

Il video che fa discutere la rete:  "Ho ripreso lo Yeti"

Un uomo russo sostiene di aver filmato niente di meno che l'uomo delle nevi. L'avvistamento di 'Bigfoot', come viene chiamato lo yeti, sarebbe avvenuto in una stradina innevata della Baschiria, una Repubblica della Federazione Russa collocata tra i monti Urali e il fiume Volga. Nel video, caricato su YouTube, si vede una macchina che si fa largo nella neve e una sagoma che ricorda un umanoide che passa velocemente il sentiero.  A seguire il video.

leggi di più 0 Commenti

L'origine degli spettacolari fasci di luce fotografati in Russia

Misteriose colonne di luce che si alzano verso il cielo, altissime e colorate. E' questo lo spettacolo a cui hanno assistito alcuni abitanti in Siberia, pochi giorni fa, con le foto che sono diventate subito virali. Non si tratta di suggestione, il fenomeno è reale. Un evento paranormale? Un segno divino? Non proprio, un "pilastro di luce" una delle tante varianti di fenomeni ottici a noi noti. Del resto non è la prima volta che lo spettacolo viene immortalato dalle telecamere. A seguire altre foto e altri dettagli. 

leggi di più 1 Commenti

Hawking: "All'umanità rimangono meno di mille anni sulla Terra"

Il professor Stephen Hawking sostiene che l'umanità non sarà in grado di sopravvivere per altri mille anni sulla Terra. Come riporta "The Independent", la salvezza per la razza umana sta nel trovare un altro pianeta su cui trasferirsi. Il quadro disegnato dallo scienziato durante la lezione sull'universo e le origini degli esseri umani presso l'Oxford Union, almeno per gli umani, è molto fosco. Il celebre fisico e cosmologo esorta a continuare l'esplorazione dello spazio per poter assicurare un futuro all'umanità prima che sia tardi. Quanto tempo ci resta?

leggi di più 0 Commenti

Marte, una depressione nel terreno potrebbe celare vita extraterrestre?

E' stata da poco individuata dai ricercatori la presenza di una depressione marziana che potrebbe essere molto favorevole allo sviluppo della vita. Si ipotizza che la struttura definita  “a imbuto”,  sia stata generata dall’eruzione di un vulcano nascosto sotto un ghiacciaio. Una circostanza che rende probabile la formazione di un ambiente caldo, umido e ricco di sostanze chimiche ideali per ospitare forme di vita microbica. Lo dicono gli scienziati dell’Università del Texas che hanno pubblicato uno studio sulla rivista Icarus servendosi delle immagini scattate grazie alla sonda Mars Reconnaissance Orbiter (Mro) della Nasa. A seguire i dettagli.

leggi di più 1 Commenti

Il governo ci nasconde l'esistenza degli alieni: parola di Erich von Däniken

Erich von Däniken scrittore svizzero e fervido sostenitore degli antichi astronauti ne è sicuro: il governo nega sistematicamente l'esistenza degli extraterrestri, ma loro torneranno. L'anziano autore spiega in una lunga intervista al prestigioso quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine che "gli alieni hanno già visitato la Terra in tempi biblici e che l'intelligenza umana non è il risultato dell'evoluzione, ma della riproduzione tra gli alieni dell'epoca con scimmie femmine." Tesi ardita per molti ma non per Daniken, che aggiunge: "durante la costruzione delle piramidi esseri di pianeti alieni hanno aiutato le persone. Questi esseri sono avvicinati più volte alla Terra, ma con discrezione". Dove lo avevamo già sentito?

leggi di più 2 Commenti
Cari cattolici, cari cristiani: vi ingannano da secoli! (gio, 08 dic 2016)
>> leggi di più

Triangoli neri (mer, 07 dic 2016)
>> leggi di più

avvistamento a Taranto del 03/12/2016 (mar, 06 dic 2016)
>> leggi di più

Perchè iscriversi gratuitamente?


+ Potrai aprire discussioni e messaggi.
+ Avrai accesso a contenuti esclusivi
+ Potrai visualizzare gli allegati del forum.
+ Potrai chattare con gli utenti
+ Potrai condividere le tue esperienze in prima persona.
+ Potrai creare un profilo, un avatar e partecipare alle varie iniziative.


Il 14 Novembre ecco la "superluna", mai così spettacolare da 68 anni

Nuovo appuntamento astronomico da non perdere in questo mese di novembre. Appassionati e astrofili potranno gustarsi in cielo una "superluna" da record. L'espressione non propriamente scientifica è usata per indicare la coincidenza del plenilunio con il momento di massimo avvicinamento alla Terra, il Perigeo. L'evento in se non è raro, ma il 14 Novembre una concatenazione di condizioni lo renderanno così spettacolare come non capitava dal 1948. Il nostro satellite entrerà nella fase di luna piena circa un paio d'ore dopo il perigeo, circostanza che ne aumenterà la percezione di grandezza e luminosità.

leggi di più 0 Commenti

Berkeley cerca segnali extraterrestri sulla stella "Tabby"

La stella KIC 8462852 che da mesi sta facendo parlare di se per la speculazione di presenze extraterrestri è pronta per essere analizzata a fondo. Tabby, così -com'è soprannominato l'astro de misteri- sarà sotto il monitoraggio degli astronomi dell'Università di Berkeley che cercheranno di verificare l’ipotesi aliena con i dati del radiotelescopio di Green Bank. Lo scopo è riuscire a sbrogliare la diatriba astronomica che sfiora la fantascienza sulla presenza di strutture aliene che avvolgono la stella influenzandone la luminosità. Ci riusciranno? 

leggi di più 0 Commenti

Gli articoli più popolari


Il disastroso silenzio marziano della sonda Schiaparelli

Doveva essere il giorno del trionfo per l'Europa e la sua agenzia spaziale, ma sembra che il vecchio continente riversi le sue frustrazioni anche nello spazio. La sonda Schiaparelli è su Marte, ma da ieri giace muta sul suolo del Pianeta rosso. L'analisi dei dati è ancora in corso ma si teme il peggio. Si è perso il segnale quando mancavano circa 50 secondi all'impatto. La sonda ha inviato segnali correttamente fino alla fase finale quando sono entrati in funzione i retro razzi. Poi il segnale si è interrotto. Significa che c'è un problema, e a questo punto non si sa a quale destino sia andata incontro la sonda, che potrebbe anche essersi disintegrata. Che futuro aspetta ora la missione Exomars ?

leggi di più 1 Commenti

Obama ci crede: porteremo un uomo su Marte entro il 2030

Barack Obama come John Fitzgerald Kennedy promette di conquistare lo spazio. Come l'indimenticabile presidente americano fece il 25 maggio del 1961, lanciando la corsa alla Luna prima del 1970, Obama vuole vedere un uomo arrivare su Marte entro il 2030. Andare sul Pianeta Rosso e veder ritornare un equipaggio umano sulla Terra. Il presidente che ha scritto una lunga riflessione, passando in rassegna alcune delle più importanti scoperte degli ultimi anni, si concentra sul traguardo più ambizioso: dimostrare che gli esseri umani possono conquistare un altro pianeta. E ovviamente i primi a riuscici devono essere loro: gli Stati Uniti.

leggi di più 6 Commenti

Le nuove camere segrete scoperte nelle piramidi

Si apre un nuovo capitolo nel mistero dell'antico Egitto. I sotterranei della Grande Piramide di Giza nasconderebbero due cavità rimaste inesplorate. All'interno della struttura sono state scoperte due "stanze segrete" simili a dei corridoi. Il team di studiosi, impegnato nel progetto Operation ScanPyramids, ha individuato questi spazi vuoti dopo un anno di ricerche grazie alla Termografia a infrarossi, la radiografia a muoni e le ricostruzioni 3D. Ora gli esperti sono al lavoro per comprendere la reale grandezza e le funzioni di queste cavità che potrebbero portare sino all’interno della piramide.

leggi di più 3 Commenti


Altre Storie
 | Vedi tutto>>


Avvistamenti

Ufo e Alieni


Misteri

Paranormale