Scegli un argomento:


Sonda Juno, il 4 luglio appuntamento storico con Giove

Sta per arrivare il giorno dell'incontro di Juno con Giove. L'appuntamento è per il 4 Luglio, quando la sonda si avvicinerà al gigante gassoso, entrando nella sua orbita. Lo scopo della missione sarà studiare il pianeta più grande del Sistema Solare, raccogliendo il maggior numero di informazioni prima che la sonda, al termine delle 37 orbite previste a distanza sempre più ravvicinata, sia attratta dall'atmosfera di Giove fino alla caduta sul pianeta nel 2017. 
Ecco tutto quello che c'è da sapere.

leggi di più 0 Commenti

Un contatto con gli alieni ? Ci vorranno almeno 1500 anni

Altro che contatto imminente con gli extraterrestri, come si ripeteva da tempo. La possibilità di ricevere un segnale alieno è questione non di secoli ma di millenni, almeno 1500 anni. Almeno a sentire le previsioni degli astronomi della Cornell University, che hanno presentato il loro studio al forum annuale dell'American Astronomical Society. L'inizio del comunicato è incoraggiante, per quanto scontato "Non abbiamo ancora sentito segnali dagli alieni, e lo Spazio è grande, ma non significa che non ci sia nessuno là fuori" spiegava il ricercatore Evan Solomonides autore del paper. Ma nel documento intitolato "Analisi probabilistica del paradosso di Fermi"  la doccia fredda. Dobbiamo aspettare ancora molto.

leggi di più 19 Commenti

Gli articoli più letti

Ricerca per anno di tutti gli articoli: 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015


Decifrate le ultime scritte del celebre Meccanismo di Anticitera

La macchina di Anticitera è uno dei più affascinanti e misteriosi reperti archeologici mai trovati. Oltre ad essere il più antico calcolatore meccanico conosciuto, è stato per decenni frutto di ricerche accurate sulle sue funzioni. Dopo lunghi studi si è capito di avere davanti il primo esempio di sofisticato planetario, che attraverso una combinazione di circuiti su ingranaggi dentati calcolava con precisione le fasi lunari, il ciclo notte giorno, gli equinozi e non solo. Il mese scorso, come scrive il Washington Post si è ritornato a parlare dell'enigmatico congegno grazie a uno studio pubblicato nel numero speciale della rivista scientifica Almagest. I Raggi X hanno portato a decriptare le ultime enigmatiche iscrizioni e quello che emerge ha permesso di completare il puzzle.

leggi di più 1 Commenti

2016 HO3, scoperto un "quasi satellite" che ci fa compagnia

Intorno al Sole e alla Terra ruota in un'orbita stabile -relativamente lontano da noi- un piccolo oggetto celeste denominato 2016 HO3. Avvistato per la prima volta il 27 aprile 2016, durante la campagna osservativa per la ricerca di asteroidi condotta presso il telescopio Pan-STARRS 1 alle Hawaii, il "quasi satellite" -com'è stato definito- ci farà compagnia per molti secoli. Scopriamo qualcosa di più di questo piccolo compagno di viaggio.

leggi di più 4 Commenti

Le onde gravitazionali osservate per la seconda volta

Le onde gravitazionali parte seconda. Dopo la prima rilevazione dei misteriosi "sospiri" dell'universo che deformano lo spazio tempo, prima soltanto teorizzati, a Dicembre del 2015 gli interferometri di LIGO hanno captato un secondo segnale. A produrlo, la fusione di due buchi neri, avvenuta 1,4 miliardi di anni fa, di 14 e 8 masse solari. Anche se più leggeri dei precedenti gli impulsi sono stati osservati per più tempo. Questa è solo l'ultima ennesima conferma della teoria della relatività generale.

leggi di più 6 Commenti
Europei 2016 ...come andrà? (dom, 26 giu 2016)
>> leggi di più

Dirlo o non Dirlo?? (dom, 26 giu 2016)
>> leggi di più

6 punti bianchi nel cielo ! (dom, 26 giu 2016)
>> leggi di più

Perchè iscriversi gratuitamente?


+ Potrai aprire discussioni e messaggi.
+ Avrai accesso a contenuti esclusivi
+ Potrai visualizzare gli allegati del forum.
+ Potrai chattare con gli utenti
+ Potrai condividere le tue esperienze in prima persona.
+ Potrai creare un profilo, un avatar e partecipare alle varie iniziative.


La sopravvivenza del celebre telescopio di Arecibo di nuovo in pericolo

Il radiotelescopio di Arecibo, il più grande del mondo nel suo genere è in pericolo. Nuove nubi si addensano sulla sua enorme struttura dopo che la National Science Foundation (Nsf) l'agenzia governativa degli Stati Uniti che sostiene la ricerca e la formazione di base in tutti i campi non-medici, ha reso nota la volontà realizzare uno studio di impatto ambientale in relazione al futuro dell'installazione scientifica. Numerosi siti tra cui Scientificamerican si chiedono se il radiotelescopio sia alla fine della sua epoca, dopo aver rappresentato per anni l"orecchio" della nostra civiltà per ascoltare eventuali "extraterrestri " che volessero comunicare con noi. 

leggi di più 9 Commenti

Gli Stati Uniti alla "guerra" per il controllo degli oggetti volanti non identificati

Semaforo verde della Faa, l'agenzia Usa che si occupa di trasporto aereo, alla sperimentazione di sistemi che in 15 secondi e in un raggio di 10 chilometri potranno intercettare e prendere il comando degli oggetti volanti non identificati costringendoli all'atterraggio. Uno standard possibile anche in Italia e Europa. Con la diffusione di droni e altri velivoli R/C sempre più sofisticati gli aeroporti e le città corrono seri pericoli di sicurezza e per la prima volta si tenta di correre ai ripari, prima che sia troppo tardi. Una "guerra" nei cieli che segnerà i prossimi anni.

leggi di più 9 Commenti

A Vanzaghello (Milano) il primo crop circle italiano della stagione 2016

Incomincia la stagione dei cerchi nel grano e compare in Italia il primo cropcircle di cui vi diamo conto. E' stato scoperto l'8 Giugno 2016 a Vanzaghello un comune nella città metropolitana di Milano. Si compone di una serie di cerchi intersecati tra loro, con una trama regolare e un cerchio riempito al centro. Non è la prima formazione che compare in zona, a Bienate a pochi km, era già stato segnalato un altro crop circle tre anni fa. A seguire foto e video.

leggi di più 11 Commenti

Ecco il bottone rosso da spegnere se i robot si ribellassero all'uomo

Un tasto rosso per bloccare mestamente l’intelligenza artificiale, prima che questa possa assumere risvolti pericolosi. Uno scenario da film che, in fondo, potrebbe pure trovare una mera applicazione pratica, giacché Google pare stia studiando un metodo sicuro per staccare la spina alle intelligenze artificiali qualora quest’ultime diventino incontrollabili. Il rimando va chiaramente al grande schermo e, in particolare, a celebri pellicole come Terminator, eppure la paura di situazioni apocalittiche in pieno stile cinematografico sembra esser balenata nelle menti del colosso di Mountain View. La prova è un lavoro orchestrato dai ricercatori londinesi di DeepMind, il laboratorio di ricerche specializzato in intelligenza artificiale acquisito nel 2014 da Google per un totale di 500 milioni di euro.

leggi di più 19 Commenti

Gli articoli più popolari


Elon Musk: "Siamo personaggi virtuali creati da una civiltà avanzata"

Quasi certamente viviamo in una realtà virtuale creata da una intelligenza superiore. A dirlo è Elon Musk, amministratore delegato di Tesla e di SpaceX, il gruppo aerospaziale privato con il quale vuole portare l'uomo su Marte a partire dal 2025. Parlando nel corso di un evento organizzato dal sito tecnologico re/code, Musk ha detto che ci sono enormi probabilità che siamo entità generate da un computer e che viviamo in un videogame creato da una civiltà avanzata.

leggi di più 21 Commenti

Valkyrie, l'umanoide della Nasa arriverà su Marte ?

Se a sbarcare per primi su Marte non fossero gli esseri umani ma i robot? Alla Nasa ci stanno pensando sul serio. I pionieri potrebbero essere umanoidi chiamati Valkyrie, i robot più avanzati mai sviluppati, che preparerebbero l'ambiente marziano per i futuri coloni che verranno. Se l'agenzia spaziale americana pensa di mandare i primi astronauti su Marte intorno al 2030, i robot dovrebbero arrivare qualche anno prima per essere in grado di operare sul pianeta rosso e preparare un habitat sicuro. La Nasa sta sviluppando il progetto con il Mit, la Northeastern Universitye e l'Università di Edimburgo. Scopriamo qualcosa di più dei robot Valkyrie.

leggi di più 16 Commenti


Altre Storie
 | Vedi tutto>>


Avvistamenti

Ufo e Alieni


Misteri

Paranormale